Connect with us

Bassa Vallesina

CHIARAVALLE / CLAIRVAUX 54, ARRIVA LA MUSICA DI ARIANNA POLI

Da Ferrara ecco arrivare nelle Marche la giovane cantautrice

 

CHIARAVALLE, 29 gennaio 2019 – C’è musica a Chiaravalle giovedì 31 gennaio alle 22. Da Clairvaux 54, in via Leopardi 54, arriva Arianna Poli, giovanissima ed emergente cantautrice ferrarese, molto apprezzata per la sua bella voce e per la sua chitarra acustica.

Da poco tempo è uscito il suo disco, dal titolo, “Ruggine”: sei canzoni per voce e chitarra, a volte accompagnate da tastiere e pianoforte.

Quello della ventenne di Ferrera è un rock che si fonde col pop e la musica d’autore

E’ nato così un mini disco raffinato e coeso che si muove tra i chiaro scuri di una post adolescenza affacciata ad un’età matura. Il disco di Arianna Poli scava all’interno del nostro essere, si sentono le chitarre acustiche incrociarsi con lo stupore rarefatto e ricco di energia del migliore indie rock degli ultimi anni, senza dimenticare i Marlene Kuntz degli anni ’90 che incontrano nel loro cammino gli Afterhours più introspettivi.

Da Clairvaux 54, il caratteristico locale chiaravallese di Giovanni Fenucci, Arianna Poli presenterà i brani di “Ruggine” a cominciare da “Mi libero di te”, una traccia che sorprende subito per il suo ritornello elettrico in stile alternative rock/post-punk, seguita da “Non ti conosco”, brano semiacustico che rimane in testa dopo il primo ascolto.

Arianna Poli ha cominciato ad esibirsi da sola con la sua chitarra nel 2017, dopo aver collaborato per alcuni anni con un gruppo. E’ presto diventata uno dei nomi più gettonati tra gli artisti emergenti ferraresi. Si è già esibita durante eventi come il What is Rock? Festival di Portomaggiore e il Ferrara Buskers Festival, come cantante del gruppo Meltin’ Pot, uno dei 20 artisti invitati all’edizione 2018 dell’importante kermesse internazionale degli artisti di strada ed ha fatto parte di alcune formazioni come i Duck Straw e i Black Elk Tongue. Prenotazioni cena pre-concerto allo 071 948340.

Gianluca  Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.