Connect with us

Bassa Vallesina

CHIARAVALLE / L’AMMINISTRAZIONE REPLICA: VIALE MONTESSORI È SICURO

“Il Comune è responsabile solo dell’asfalto”, dice Alcalini

 

L’assessore ai lavori pubblici di Chiaravalle, Adnrea Alcalini

CHIARAVALLE, 20 settembre 2019 –  “Sembra proprio non sussistano emergenze né pericoli su viale Montessori: il ponte è sicuro e in ogni caso è di proprietà demaniale non del comune”.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Andrea Alcalini, assessore ai lavori pubblici del comune di Chiaravalle, replica così a Fratelli d’Italia che ieri ha annunciato un esposto alla Procura (leggi l’articolo) perché sostiene che mancano controlli e collaudi adeguati per garantire la sicurezza della struttura e quindi dei cittadini.

“Il comune è responsabile solo dell’asfalto – dice Alcalini – e posso garantire che non ci sono rischi per la gente. In ogni caso, appena tornerà in municipio l’ing. Mirco Girini, responsabile dell’ufficio tecnico, produrrò tutti gli atti ufficiali e gli interventi che testimoniano come la struttura sia efficiente e sicura anche se confermo che è di proprietà del demanio”. Fratelli d’Italia però non si accontenta delle assicurazioni degli amministratori comunali.

“Se possibile quanto affermato dall’assessore Alcalini – dice Giovanni Larici, coordinatore cittadino di FdI – aggrava la questione. Ci chiediamo come possa il comune far svolgere il mercato cittadino o la fiera di Sant’Antonio, che sono eventi a cui prendono parte migliaia di persone, se il proprietario della struttura è il demanio. E anche come sia possibile istituire un parcheggio per la quale l’amministrazione incassa pedaggi se il ponte di viale Montessori non è proprietà comunale. Sono domande che attendono risposte certe e non evasive”.

Inoltre il coordinatore locale di FdI torna sulla questione sicurezza.

“E’ quello che ci sta più a cuore – dice Larici – perché è inammissibile che la nostra consigliera comunale Fabiola Ceccarelli ha presentato tante interpellanze e mozioni, ha scritto tante lettere e nessuno dell’amministrazione comunale si sia degnato di rispondere come se la questione della sicurezza non fosse prioritaria. Avevamo sollecitato collaudi e controlli ma gli amministratori comunali fanno orecchie da mercante con una mancanza di rispetto verso le opposzioni che non fa onore al sindaco ed alla giunta. Ecco perché abbiamo presentato l’esposto: i cittadini hanno il diritto di sapere con certezza che viale Montessori è sicuro ed è monitorato costantemente soprattutto in prossimità dell’inverno e del maltempo”.

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.