Connect with us

Bassa Vallesina

CHIARAVALLE / NELL’AUTO UN VERO ARSENALE DI ATTREZZI DA SCASSO

I Carabinieri hanno bloccato due persone l’altra notte in una zona buia e isolata, il rinvenimento dopo accurati controlli sul mezzo

CHIARAVALLE, 30 novembre 2018 – Occultati all’interno della propria auto (guarda il video), o quantomeno del mezzo dove in quel momento si trovavano, c’era proprio di tutto per poter perpetrare furti con scassi ed effrazioni.

Li hanno sorpresi i Carabinieri attivati dal Comando Compagnia di Jesi, nell’ambito delle attività programmate su disposizione del Comando Provinciale di Ancona per il contrasto dei reati predatori, nel corso di questi servizi mirati, in un’area che risultava essere buia e isolata dal resto della città: i militari in azione hanno individuato due italiani non del posto che, alla loro vista, hanno tentato di eludere il controllo.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Ma i Carabinieri, che avevano subito compreso come qualcosa non andasse per il verso giusto visto l’atteggiamento sospetto della strana coppia, hanno proceduto ad una verifica accurata, alla fine della quale hanno scoperto che il veicolo era il nascondiglio circolante di attrezzature utili a perpetrare furti in appartamento.

All’interno del cruscotto e dietro il porta-targa posteriore, sono stati trovati dei vani, costruiti artigianalmente, per nascondere attrezzi da scasso.
Rinvenuti, infatti, occultati all’interno di essi, arnesi per rompere e tagliare qualsiasi materiale tra cui: cesoie, frullini, piccone, cacciaviti, grimaldelli, guanti di gomma e due radiotrasmittenti. Non proprio materiale qualunque, insomma. Veicolo e attrezzi posti sotto sequestro.

I servizi di controllo continueranno anche nelle prossime settimane.

(p.n.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.