Connect with us

Attualità

CHIARAVALLE/ PROBLEMA PARCHEGGI SELVAGGI E VIABILITÀ

A causa della ristrutturazione di piazza Mazzini ci sono una ventina di posti auto in meno

 

CHIARAVALLE, 10 novembre 2018 – Il problema dei parcheggi selvaggi suscita polemiche in città. Stamattina sono volate parole grosse all’ingresso di corso Matteotti, in prossimità della ristrutturata piazza Mazzini, tra un automobilista ed un commerciante. L’automobilista ha parcheggiato in maniera non adeguata la sua macchina nel posto riservato ai disabili, posizionandola a spina di pesce invece che verticalmente come suggerito dalla segnaletica orizzontale. È vero che l’automobile in questione esponeva regolarmente il contrassegno previsto per i diversamente abili ma la macchina, che è stata parcheggiata per oltre 40 minuti in quella posizione, occupava più spazio del consentito, invadendo anche parte della carreggiata. «Quell’automobilista ha il diritto di trovare libero e facilmente raggiungibile il parcheggio riservato ai disabili – ha detto il commerciante – ma dovrebbe anche avere rispetto per chi di fronte al parcheggio ha un’attività».

Un vigile urbano che è giunto sul posto dopo essere stato chiamato dal negoziante ha esortato l’automobilista a spostare la macchina ed a parcheggiarla in modo corretto. Le polemiche nascono anche dal fatto che a causa della ristrutturazione di piazza Mazzini ci sono una ventina di posti auto in meno rispetto al passato, parcheggi che sembrava dovessero essere recuperati nel vicino viale della Rinascita ma ancora non sono stati previsti e quindi c’è una evidente carenza di posti auto in una piazza che, essendo stata ampliata ed avendo ora diversi parcheggi a spina di pesce o a pettine, presenta una carreggiata molto stretta e pericolosa.

Molti automobilisti non trovando posto parcheggiano in modo inadeguato causando ulteriori problemi. «Anche la pista ciclabile che è stata tracciata solo a metà presenta una segnaletica parziale e non completa. Inoltre la pista ciclabile doveva essere colorata ma non lo è, quindi la gente confonde facilmente l’attraversamento pedonale con quello ciclabile».

Un altro problema segnalato dai cittadini è quello degli ambulanti abusivi che parcheggiano in modo non regolare sia sul marciapiede di viale della Vittoria sia in via Verdi, vicino al mercato delle erbe. «Il problema sussiste soprattutto il venerdì ma sembra che si faccia finta di nulla». Anche i nuovi parcometri appena istallati nelle vie del centro urbano hanno fatto le bizze per un paio di settimane ma il problema ora sembra risolto. Una buona notizia per chi cerca un parcheggio nel centro storico invece viene da viale Montessori dove nella zona precedentemente contrassegnata solo dalle strisce blu dei parcheggi a pagamento ora è stata delimitata metà area destinata ai parcheggi gratuiti.

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.