Connect with us

Attualità

CHIARAVALLE / Solidarietà alla Cgil e scioglimento di Forza Nuova

La richiesta dell’associazione “Chiaravalle Domani” dopo l’attacco alla sede romana del sindacato

CHIARAVALLE, 11 ottobre 2021Contro il fascismo e tutte le sue declinazioni. E’ quanto emerge da una nota dell’associazione Chiaravalle Domani che esprime la propria solidarietà alla Cgil in merito ai fatti accaduti alla sede nazionale romana delle lavoratrici e dei lavoratori.

Il presidio davanti alla sede della Cgil di Ancona

«Come oltre 90 anni fa quando i fascisti assaltarono le Camere del Lavoro – afferma il direttivo di Chiaravalle Domani – la storia si è ripetuta! Non bisogna cadere nel gioco di chi vorrà tradurre tutto ciò in una diatriba tra Forza Nuova e Cgil, tra i pro e i contro il green pass. E’ l’ennesimo fatto che dimostra che questo Paese è attraversato da una ondata neofascista; l’ennesimo becero attacco contro tutto il Paese, contro la democrazia, contro la Costituzione Repubblicana, nata proprio dall’antifascismo. Tutto ció non puó essere tollerato; la storia non puó e non deve tornare indietro, al periodo piú buio violento e catastrofico, degli anni Venti del Novecento. I partiti devono definire chiaramente con chi stanno, di non essere piú disposti a tollerare questi assalti alla democrazia da parte delle forze fasciste».

L’associazione di cui fa parte il sindaco Damiano Costantini rivolge un appello ai partiti, all’associazionismo, a tutte quelle realtà democratiche che operano nel Paese, al civismo, affinchè coinvolgano nei loro progetti le persone.

«Paura del domani, paura per il lavoro che non c’è, per la sua precarietà che impedisce ai più di progettare il proprio futuro. I partiti devono accettare critiche, ascoltare chi propone idee e suggerimenti. Dire quindi parole giuste, vere, assumendo posizioni chiare e ben definite, per contrastare queste incertezze. Questo è quello che è mancato negli ultimi 25 anni. Questo è uno dei modi per sconfiggere i facinorosi e la politica bugiarda. E per ultimo, ma non ultimo, visto che ci sono le leggi, sciogliamo i partiti e le organizzazione che si richiamano al fascismo».

(g.f.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 


Meteo Marche