Connect with us

Bassa Vallesina

CHIARAVALLE / MANIFESTO FUNEBRE PER DAVID BOWIE A TRE ANNI DALLA SCOMPARSA

Ad affiggerlo i fratelli Giaccaglia della ditta di onoranze funebri

 

CHIARAVALLE, 9 gennaio 2018 –  Oggi pomeriggio sono spuntati come per incanto, accanto agli annunci mortuari dei chiaravallesi, i manifesti funebri che celebrano il terzo anno della morte di David Bowie ed hanno calamitato l’attenzione e la curiosità dei cittadini.

“Il 10 gennaio 2016 lasciava il suo corpo terreno David Bowie, il Duca Bianco, una delle personalità artistiche e musicali più creative e brillanti della nostra era. La sua stella immortale splenderà per sempre nello spirito dei suoi versi”.

Recita così il manifesto che Michel e Chantal Giaccaglia, dell’omonima, storica impresa chiaravallese di onoranze funebri, hanno deciso di affiggere sui muri della città. “Bowie per noi era un idolo e un personaggio inimitabile – dice Michel Giaccaglia, celebre anche per i suoi reportage fotografici in giro per il mondo – e ci è sembrato giusto ricordarlo con un manifesto celebrativo. Non solo i nostri cari ci regalano emozioni e ricordi indelebili: David Bowie per me e mia sorella Chantal è stato come un familiare illustre. Emotivamente nella mia vita e nel mio percorso formativo la musica di Bowie mi ha dato moltissimo e come di fa con le persone care ci piaceva ricordarlo così”.

Le Onoranze Funebri Giaccaglia hanno regolarmente pagato la tassa per l’affissione, facendo emozionare tanti fan del Duca Bianco.

Nel manifesto si citano anche canzoni

“La mia preferita – dice ancora Michel – è “Ashes to Ashes”, Cenere alla Cenere, che più di altre testimonia il carattere istrionico e irriverente di Bowie. Poi ho voluto citare e ricordare un altro brano celebre del Duca Bianco, una canzone che è uscita pochi giorni prima che Bowie morisse, “The stars (are out tonight)”. “Le stelle brillano stanotte, le stelle non dormono mai, sia quelle morte che quelle vive”. David Bowie vive ancora. Anche a Chiaravalle grazie ai fratelli Giaccaglia.   

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.