Connect with us

Altri sport

CICLISMO / AVVIATI I PREPARATIVI PER L’ARRIVO DI TAPPA A JESI DELLA TIRRENO ADRIATICO

sabato 19 gennaio la Fondazione Michele Scarponi presso la sala consiliare del Comune di Filottrano presenterà ‘Il kilometro zero’. Marino Bartoletti intervisterà Roberto Mancini, ct azzurro di calcio, e Davide Cassani, ct azzurro di ciclismo

JESI, 4 gennaio 2018 – La macchina dell’organizzazione si è messa in moto.

Elia Viviani

Già nei giorni scorsi si sono registrati sopralluoghi, da parte di tecnici ed esperti, lungo il percorso ed in particolare nel circuito jesino della 6° tappa della 54° edizione della Tirreno Adriatico – partenza da Lido di Camaiore e traguardo finale a San Benedetto del Tronto – che il 18 marzo prossimo fisserà il traguardo proprio nella città di Federico II.

Come da noi anticipato nelle settimane scorse (leggi qui) è stato confermato che la Matelica-Jesi, denominata la tappa del Verdicchio, toccherà i comuni di Cingoli, Lago di Castreccioni, Apiro, Cupramontana, Maiolati (Moie), Montecarotto, Serra de Conti, Ostra, Belvedere, San Marcello, Morro d’Alba, Monte San Vito per poi entrare nel territorio di Jesi.

Qui è stato individuato un percorso circuito di 12 km da percorrere tre volte.

La corsa transiterà, proveniente da viale del Lavoro, per 3 volte lungo: Viale della Vittoria, dove all’intersezione con via Radiciotti e via Montello sarà posto il traguardo, viale Cavallotti, Arco Clementino, via Roma, via Baldeschi Baleani, SP9 (davanti alla Trevalli), via Piandelmedico, via Marconi, via Ricci, via Setificio (in senso contrario all’attuale verso di marcia) e ritorno al Viale della Vittoria.

Michele Scarponi con Roberto Mancini

Il Comitato organizzatore, che lavorerà anche tutta la prossima settimana per mettere a punto ogni cosa, ha verificato e verificherà ulteriormente le condizioni delle strade del percorso, i locali per la sala stampa che sarà allestita lungo Corso Matteotti a palazzo dei Convegni e nella sede della confinante università di via Angeloni, la predisposizione assieme ai responsabili della Polizia Locale di tutta la sicurezza lungo il percorso compreso quasi sicuramente il divieto di sosta totale lungo viale della Vittoria, altre tante particolarità utili al buon funzionamento ed alla riuscita della prestigiosa manifestazione.

Sul piano tecnico quasi certa la presenza di due ciclisti italiani che vanno per la maggiore e idoli dei tanti appassionati di questo sport: Vincenzo Nibali ed Elia Viviani, quest’ultimo uno degli attuali velocisti più forti al mondo con ben 18 vittorie nella passata stagione al quale l’arrivo in viale della Vittoria potrebbe davvero far gola ed essere adatto alle sue caratteristiche.

Intanto, per restare in tema dello sport sulla due ruote, sabato 19 gennaio prossimo la Fondazione Michele Scarponi presso la sala consiliare del Comune di Filottrano presenterà i suoi progetti. La serata è stata titolata ‘Il kilometro zero’ e proseguirà al teatro Torquis di Filottrano dove Marino Bartoletti intervisterà Roberto Mancini, ct azzurro di calcio, e Davide Cassani, ct azzurro di ciclismo.

 

Evasio Santoni

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.