Connect with us

Attualità

CINGOLI / A SCUOLA DI MEDITAZIONE, LA PRIMARIA SCOPRE LA MINDFULNESS

Studenti, genitori ed alunni hanno imparato come gestire il proprio corpo e le proprie emozione, grazie ad una tecnica importata dagli Stati Uniti

CINGOLI, 13 giugno 2019Alla Scuola Primaria dell’IC “Mestica” di Cingoli si insegna a rilassarsi e a conoscere il proprio corpo. Nel corso dell’anno scolastico appena terminato, infatti, un esperto è intervenuto settimanalmente ad insegnare ai bambini e alle loro famiglie le tecniche di meditazione della mindfulness.

Le insegnanti hanno acconto la proposta dell’istruttore D.O. Caranti, il quale è intervenuto a titolo gratuito settimanalmente all’interno della scuola, inviando via mail le indicazioni per semplici sedute di rilassamento da fare in famiglia.

Da gennaio ad aprile l’esperto ha tenuto il corso con i bambini, i genitori e le insegnanti delle classi prime, seconde e quarta B. Caranti ha insegnato a rilassarsi, a conoscere il proprio copro e a riconoscere le sensazioni.

La mindfulness è infatti una pratica che mira a stimolare la concentrazione e la percezione di ciò che accade nel momento presente. E’ molto diffusa negli Stati Uniti e in Regno Unito. Sta trovando applicazione in diversi settori come luoghi di lavoro, promozione della salute, relazioni sociali, carceri, aziende, scuole, vita privata o sport. Solo nel 2013 sono state censite 549 pubblicazioni scientifiche sulla mindfulness, redatte da centri universitari, medici o psichiatrici di primo ordine.

Il corso è terminato con un questionario per tutti i partecipanti, i quali hanno apprezzato l’esperienza proposta. In particolare, i bambini hanno imparato che possono stare calmi, che possono rispondere alle provocazioni o gli stimoli senza reagire, che possono controllare di più l’attenzione e la concentrazione.

Giacomo Grasselli
© giacomo.grasselli@qdmnotizie.it
RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.