Connect with us
TESTATA -

Attualità

CINGOLI / A Troviggiano il primo battesimo della Fase 2

Il piccolo Daniel è il primo battezzato dopo il lockdown, in forma privata, nella chiesa Santa Maria Assunta della frazione a sud-est di Cingoli

CINGOLI, 1 giugno 2020Daniel è il primo battezzato in tempi del Covid-19 a Cingoli.

Sabato scorso 30 maggio, infatti, presso la chiesa di Santa Maria Assunta di Troviggiano (foto in primo piano) si è svolto il primo sacramento cattolico in territorio cingolano dopo il lockdown.

La cerimonia

Il piccolo Daniel Bambozzi è nato a novembre 2019. Il battesimo è stato celebrato in forma privata, senza messa, dal parroco don Mirco Cichella, alla presenza dei genitori Marco e Violetta, della sorellina più grande Francesca, della madrina Marika, zia paterna, e dei nonni.

Nonostante la presenza ristretta di persone, il rito è stato comunque emozionante.

«Abbiamo vissuto – spiega la madrina e zia, Marika Bambozzi – intensamente questo momento. È stata un’emozione molto forte. In una situazione normale, diversa da quella che stiamo vivendo, si può essere presi dai preparativi, dal pranzo e da tutto il contorno, invece in questo modo semplice abbiamo valorizzato ancora di più il rito del battesimo. La semplicità rende le cose più piccole meravigliosamente grandi».

Notizie ecclesiastiche

Per don Mirco Cichella, inoltre, si tratta del primo battesimo nel suo mandato come parroco di Troviggiano, iniziato nel maggio del 2019, succedendo a don Roberto D’Annibale.

Per quanto riguarda le comunioni che si sarebbero dovute celebrare a maggio, la diocesi di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia le ha rimandate a data da destinarsi a causa delle norme sul distanziamento sociale.

Giacomo Grasselli

(foto Manola Polita)

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it
©RIPRODUZIOEN RISERVATA

Condividi
 
 


Meteo Marche