Connect with us

Cingoli

CINGOLI / AL BUIO DOPO LA NEVICATA, IL J’ACCUSE DEL SINDACO ALL’ENEL

Molte famiglie senza luce e le aziende hanno rimandato a casa i dipendenti

 

CINGOLI, 18 dicembre 2018 – La corrente elettrica a singhiozzo nel Comune di Cingoli manda su tutte le furie il Sindaco, Filippo Saltamartini, contro l’Enel. In una nota, il primo cittadino promette azioni legali contro l’ente pubblico addetto all’energia elettrica.

“Da ieri – si legge nel testo – manca la corrente elettrica in alcune importanti frazioni del Comune di Cingoli ed Enel non fornisce alcuna riposta sul se e quando interverrà.” Sono stati i cittadini stessi ad avere individuato l’interruzione dei cavi. “È stato interrotto un servizio pubblico – continua Saltamartini – e spero che l’Autorità giudiziaria possa cominciare ad avviare inchieste su comportamenti inaccettabili da parte di un Ente pubblico economico, per verificare se nei fatti si possono concretare ipotesi di reato.”

A farne le spese, sono, come spesso succede, cittadini ed impese. “Per 10 cm di neve – dichiara il sindaco – ieri alcune Aziende del nostro Comune hanno interrotto il processo produttivo e mandato a casa i dipendenti, pur nell’urgenza di consegnare i manufatti per il fine anno. Molte famiglie sono rimaste al freddo: mi hanno chiamato alcune persone anziane piangendo, perché non sanno a chi rivolgersi. Oggi, dopo centinaia di telefonate fatte, anche nella mia veste di Autorità di Protezione Civile, ancora nessuna risposta da Enel, che non risponde né a me e nemmeno alle famiglie che chiedono aiuto”.

Saltamartini non ci sta. “Il monopolio dell’Ente pubblico – afferma – è dannoso e questa condizione dimostra anche l’inadeguatezza del Servizio di Protezione Civile della Regione Marche, che non è in grado di avere informazioni da Enel. Se i cittadini vorranno presentare la denuncia, il Comune di Cingoli, nell’ipotesi in cui dovessero ravvisarsi responsabilità penali, si costituirà parte civile. Spero che l’amministratore delegato di Enel, Storace, e le più alte cariche di Governo possano intervenire, almeno per evitare che molte famiglie possano rimanere senza luce anche questa notte.”

 

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.