Connect with us

Attualità

CINGOLI / Covid, balzo in avanti dei contagi

Impennata nel periodo successivo al Capodanno, un focolaio si sarebbe sviluppato durante il cenone dell’ultimo dell’anno

CINGOLI, 8 gennaio 2022 – Anche Cingoli, come il resto delle Marche e d’Italia, sta affrontando la quarta ondata Covid, che stando a quanto dicono gli esperti dovrebbe raggiungere il suo picco nella prima metà di febbraio.

Le festività natalizie hanno rappresentato l’occasione perfetta per socializzare con amici e parenti, ed è prevalsa nei cingolani la volontà di incontrarsi in condizioni di relativa sicurezza.

La corsa ai tamponi e le lunghe file in farmacia hanno così contribuito allo screening ma anche a rilevare molte positività: nella giornata odierna nel Comune di Cingoli si contano, secondo gli ultimi dati della piattaforma regionale, 118 casi di quarantena e 98 positivi a fronte dei 32 dello scorso 22 dicembre 2021, registrando un’impennata nel periodo successivo al capodanno.

Un focolaio si sarebbe sviluppato durante il cenone dell’ultimo dell’anno in un ristorante della zona. La quasi totalità dei partecipanti si sarebbe sottoposta al test fra 3 e il 4 gennaio, risultando positiva. Tra i sintomi più comuni, mal di gola, febbre e raffreddore.

Molti dei contagiati non hanno ancora ricevuto la chiamata per il molecolare di conferma da parte dell’Asur e per placare ansie e preoccupazioni ci siamo rivolti al direttore dell’Asur del Dipartimento di Jesi, Corrado Ceci, che ha risposto ad alcune delle domande più frequenti. (Leggi qui)

Nicoletta Paciarotti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi