Connect with us

Cingoli

CINGOLI / IL GIALLO DEL LAGO, RITROVATO CADAVERE DI UNA DONNA SOTTO IL VIADOTTO

Originaria di Cingoli, è stata rinvenuta esanime accanto alla sua auto sulle sponde dell’invaso. Disposta l’autopsia dall’autorità giudiziaria

CINGOLI, 18 maggio 2019Annuncia la morte con un biglietto, 50enne residente a Filottrano viene ritrovata senza vita sulle sponde del Lago di Castreccioni. È successo nella serata di ieri, 17 maggio, alle ore 20 circa.

Il corpo è stato ritrovato dai Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Macerata sulle rive del bacino artificiale, sotto il viadotto di Moscosi. La donna era originaria di Cingoli ma residente a Filottrano. Inerme accanto alla propria auto, non sarebbe annegata. Secondo i primi accertamenti espletati dalle forze dell’ordine, avrebbe lasciato un biglietto d’addio, in cui chiederebbe scusa per il gesto estremo.

Sono stati subito allertati i sanitari del 118 di Cingoli, i quali non hanno potuto far altro che constatare il decesso della 50enne. Per le prossime ore è stata disposta l‘autopsia dall’autorità giudiziaria al fine di stabilire se la morte sia avvenuta per avvelenamento.

Il corpo è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale di Macerata.

(g. g.)

RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche