Connect with us

Cingoli

CINGOLI / Kostabi e Fortunato nella mostra “A bridge across the Atlantic”

La prima esposizione di arte contemporanea da oggi presso la galleria e casa d’aste Picenum è dedicata alla memoria di Palmirio Brunori

CINGOLI, 1 agosto 2021 – L’estate 2021 a Cingoli si arricchisce di una mostra di opere d’arte contemporanee presso la galleria d’arte e casa d’aste Picenum in Piazza Vittorio Emanuele II

Nel pomeriggio di oggi 1 agosto, infatti, ci sarà l’inaugurazione dell’esposizione dal titolo “A bridge across the Athlantic, con le tele di Paul Kostabi e Giuseppe Fortunato visionabili per tutto il mese a ingresso gratuito.

Si tratta della prima mostra realizzata presso la galleria, dato che dal 2015 ad oggi il locale accoglieva le opere poi proposte in asta. In quest’occasione, invece, è stato pensato un evento dedicato ai due artisti internazionali, i quali hanno realizzato insieme ben 20 opere su tela a tiratura limitata, tutte firmate dagli autori con i certificati di autenticità.

Paul Kostabi è un artista di New York, nato nel 1962 a Whittier, in California. Ha già collaborato, oltre che con Giuseppe, anche con Iwan e Juri Fortunato, figli dell’artista abruzzese trapiantato a Cingoli e titolari di Picenum, organizzatori dell’esposizione. Paul è un professionista eclettico, associabile al movimento della street art americana, nel passaggio dalla strada alle gallerie d’arte, ma anche all’art brut di Jean Dubuffet. Inoltre, è un eccellente musicista, dato che in passato ha suonato con grandi rockstar. 

Paul Kostabi

Per Giuseppe Fortunato, nato nel 1956 a Notaresco, in Abruzzo, è un ritorno ad esporre sul “Balcone delle Marche”, sua residenza, e quest’anno sarà impegnato anche in un’importante mostra a Jesi al Palazzo Bisaccioni a dicembre. Le “Colate” di vernice di Fortunato e i personaggi di Kostabi si integrano alla perfezione nei 20 soggetti scaturiti da questo connubio

La presentazione dell’evento e la preparazione dei contenuti storico-artistici è stata affidata al critico d’arte Diego Della Valle. Prima dell’inaugurazione, ci sarà un’introduzione della mostra presso la sala “Verdi” del Comune di Cingoli a partire dalle 18.30, con gli interventi dell’assessore alla cultura Martina Coppari, del sindaco Michele Vittori e del direttore degli istituti culturali di Cingol,i Luca Pernici

Giuseppe Fortunato

Al termine della conferenza ci si muoverà verso la galleria Picenum poco distante e si potranno visionare i lavori esposti all’interno dei locali, con ingressi contingentati secondo i protocolli anti covid vigenti. Sarà servito, inoltre, un buffet alla “Caffetteria del Duomo”, adiacente alla galleria. Un catalogo cartaceo sarà messo a disposizione di coloro che interverranno.

I fratelli Iwan e Juri Fortunato, titolari di “Picenum”

Questa mostra sarà sicuramente piaciuta a qualcuno che, purtroppo, non è più tra noi. 

«Ci teniamo a dedicarla – spiegano Iwan e Juri Fortunato – a un grande appassionato ed esperto d’arte, un cingolano scomparso di recente, una persona di grande umanità: il grande Palmirio Brunori».

Giacomo Grasselli 

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche