Connect with us

Calcio

CINGOLI / LA SAN FRANCESCO DIVENTA AFFILIATA DELLA SPAL

È stato presentato ieri l’accordo di affiliazione della società calcistica San Francesco Cingoli alla gloriosa Spal, militante in Serie A. 

CINGOLI, 21 febbraio 2019 – La San Francesco Cingoli diventa società affiliata alla gloriosa SPAL di Ferrara.

Ieri sera, 20 febbraio, infatti, è stato ufficializzato l’accordo tra la società cingolana e quella biancoazzurra militante in Serie A, nel corso della Conferenza Stampa di presentazione alla Sala Verdi del Palazzo Comunale.

Erano presenti l’assessore comunale allo Sport, Michele Vittori, il presidente della San Francesco, Piergiorgio Enriconi, e il Responsabile Tecnico della SPAL Marco Aventi. In platea sono rimasti i tecnici, i calciatori, piccoli e grandi, e i genitori dei ragazzi del settore giovanile biancorosso.

È una giornata importante per lo sport cingolano, – ha dichiarato Vittori – un’opportunità in più di inseguire un sogno sportivo per voi più piccoli. Ringrazio il presidente, il responsabile del settore giovanile Giuseppe Zitti e il gradito ospite della società biancoazzurra. Speriamo che da questa collaborazione nascano tanti buoni frutti.”

Il dirigente ferrarese ha poi brevemente descritto il Mondo SPAL. La Società Polisportiva Ars et Labor nasce a Ferrara nel 1907 in un circolo di salesiani. È una delle società più antiche d’Italia e viene annoverata tra le Nobili del calcio nazionale.

A cavallo tra gli anni ’50 e ’60, la società rimase per 13 anni in Serie A grazie soprattutto all’operato presidente factotum Paolo Mazza, a cui è intitolato lo stadio e che sarà poi il CT della Nazionale nei Mondiali del 1962. La Spal è 26ª nella classifica perpetua della Serie A.

“Far parte della grande famiglia biancoazzurra – ha spiegato Aventi – significa far parte della storia. Ogni angolo del Centro Storico di Ferrara ha un vessillo della nostra squadra; quando andiamo a vedere le partite diciamo ‘Andiamo alla Spal’”.

Dopo il fallimento del 2013, la famiglia Colombarini, proprietaria della Vetroresina, azienda leader nel settore dei laminati a livello internazionale, ha acquisito il titolo sportivo della Giacomense, dando così vita alla SPAL 2013.

É iniziata da lì una breve cavalcata che ha portato i ferraresi dai dilettanti alla Serie A grazie alla vittoria del campionato di Serie B nel 2016-2017.

Capello, Bagnoli, Picchi, Bigon, Allegri sono solo alcuni dei più famosi calciatori e allenatori che hanno vestito la maglia biancoazzurra. Tra loro ci sono anche due cingolani, ovvero David Mugianesi e Dino Pagliari, che hanno giocato a Ferrara negli anni ’70.

La società SPAL è strutturata in tutta Italia con i suoi 69 Team affiliati e i 32 fan club sparsi per il Belpaese. Gli abbonati dello Stadio Mazza sono passati dagli 800 di 3 stagioni fa agli 8100 dell’annata sportiva in corso nella massima serie. L’impianto ha una capacità di 16.230 posti ed è interamente coperto, con gli spalti vicinissimi al campo.

Il contratto di affiliazione con la San Francesco Cingoli terminerà al termine della stagione 2019-2020 ed è rinnovabile. Già dalla prossima annata sportiva i tesserati potranno chiedere l’ingresso per le partite non di cartello della SPAL.

“Mi fa molto piacere – ha dichiarato Aventi – vedere una platea così gremita, sono anche un po’ sorpreso. L’affiliazione non implica comunque l’obbligo di indossare il merchandising biancoazzurro.

Gli allenatori sono vincolati a seguire le nostre linee guida a livello tecnico, in un contesto professionale e professionistico. Visioneremo i vostri calciatori e ci sarà anche la possibilità di lasciare qualche nostro giovane tesserato in prestito a Cingoli.”

Il settore giovanile spallino è uno dei migliori 8 a livello nazionale. Le affiliate, inoltre, avranno anche la possibilità di partecipare al Torneo a loro dedicato, organizzato a Cervia in estate per i ragazzi dal 2004 al 2010.

In estate, inoltre, la società organizza dei Camp Élite di allenamento per ragazzi: uno dei prossimi si svolgerà proprio nelle Marche.

“Restiamo fianco a fianco alle nostre affiliate, – ha concluso il responsabile tecnico ferrarese – vogliamo trasmettere ai più piccoli la nostra passione per lo sport. Mi auguro ci sia posto nel vostro cuore non solo per le grandi squadre, ma anche per la SPAL.”

Per la San Francesco Cingoli è un accordo storico. La società, fondata nel 1993 come settore giovanile, nel 2014 ha iscritto una sua formazione nel Campionato di Terza Categoria ed è diventata una delle principali società del Comune, dopo l’estinzione della storica Cingolana.

Milita attualmente in Seconda Categoria ed ha vinto numerosi titoli a livello giovanile in giro per le Marche nel corso degli anni. “Questo è un altro tassello per noi – ha spiegato il presidente Piergiorgio Enriconi – che da tempo inseguiamo. Ci saranno sicuramente benefici.

Non abbiamo le capacità economiche per crescere come i biancoazzuri, ma i nostri tecnici sapranno soddisfare le esigenze e il modo di lavorare della società ferrarese.

Nel nostro piccolo lavoriamo bene con impegno e sacrificio, per questo anche la SPAL deve essere orgogliosa di noi.”

Giacomo Grasselli
giacomo.grasselli@qdmnotizie.it
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche