Connect with us

Attualità

CINGOLI / Lauree on line, l’esperienza di Cecilia, India, Lucia e Alessia

Sono 17 i coronati d’alloro cingolani e cinque di loro sono legati a Jesi

CINGOLI, 31 maggio 2020Le lauree on line, da evento speciale a causa della pandemia, sono diventate la normalità.

Continuano, tuttavia, a diventare dottori e dottoresse alcuni cittadini di Cingoli. Negli ultimi dieci giorni, infatti, hanno indossato la fatidica corona d’alloro ben quattro cingolane, ovvero Cecilia Pascucci, India Moroni, Lucia Losa ed Alessia Centanni.

Sale così a 17 il lieto bilancio dei laureati del “Balcone” in via telematica direttamente da casa.

La dottoressa Cecilia Pascucci, farmacista

Ad Avenale il 22 maggio si è laureata Cecilia Pascucci, classe 1993. La 27enne ha frequentato il corso di Farmacia all’università di Camerino. La sua tesi è intitolata “La fibrosi nelle malattie umane: dall’infiammazione alla disfunzione dell’organo”.

«Il mio lavoro si concentra – spiega la dottoressa – sui vari processi fibrotici che si possono instaurare nell’uomo, insieme alle possibilità di trattamento terapeutico nel presente e anche in vista di prospettive future».

La dott.ssa Cecilia Pascucci

Cecilia si è laureata a casa sua nella sala da pranzo, alla presenza delle persone a lei più care.

«A supportarmi – spiega – c’erano mia figlia, mio marito Stefano, i miei genitori, i miei suoceri, mio nonno, mia zia, i miei cugini e le mie amiche più intime. Sono stata fortunata ad avere avuto la possibilità di condividere questo giorno così importante e atteso con i miei affetti, è stato bello sentirli vicino nuovamente dopo la fase 1. La vita spesso riserva cambi di programma e tutto serve a saper imparare a cogliere il bello e il buono di ogni situazione. Il giorno della mia laurea rimarrà comunque nel mio cuore e nella mia mente come una delle giornate più belle della mia vita!».

La dottoressa Pascucci aveva frequentato l’Itas di Macerata, indirizzo biologico sanitario.

La dottoressa India Moroni, criminologa

Lunedì scorso, 25 maggio, a indossare la corona d’alloro è stata India Moroni, direttamente dalla sua abitazione di Pian della Pieve. Classe 1993, la dottoressa si è laureata frequentando la facoltà di Scienze giuridiche applicate della sezione staccata di Jesi dell’università di Macerata, nel corso di “Operatore giudiziario e criminologico”.

Il momento della discussione della dottoressa India Moroni

La sua tesi è intitolata “La questione carceraria dopo l’Unità d’Italia” ed affronta un importante tema storico per il nostro Paese.

«Con me – spiega la 27enne – a casa c’erano tutti i parenti, dai miei genitori ai miei fratelli Giulia e Nicolò, il mio fidanzato Danny e la sua famiglia, infine la mia amica del cuore. Ho provocato tutte le emozioni, dalla paura, all’ansia e poi alla fine la felicità. Finalmente ce l’ho fatta!”

La neo dottoressa Moroni ha frequentato il Liceo delle Scienze Umane e Linguistico di Cingoli ed è la nona coronata d’alloro cingolana dell’istituto dall’inizio della pandemia. È volontaria della Croce Rossa locale e in questo difficile periodo è stata attiva sia in alcuni servizi che nella consegna delle mascherine alla popolazione.

La dottoressa Lucia Losa, esperta in matematica applicata

La dottoressa Lucia Losa

La sedicesima laureata telematica del “Balcone delle Marche” è Lucia Losa, classe 1993, residente in via San Giuseppe. Ha frequentato il corso di laurea magistrale in lingua inglese, dal titolo “Mathematics and application” all’università di Camerino, dopo la triennale in matematica già conseguita nel 2016.

La sua tesi, intitolata “Proprietà frattali di insiemi e loro applicazioni alla diagnostica medica”, è uno studio fatto in collaborazione con il Centro Ricerche dell’Inrca di Ancona.

«Abbiamo sviluppato – spiega la 27enne – un algoritmo per lo studio di una patologia chiamato Sarcopenia, con ottimi risultati che applicheremo in larga scala su diversi pazienti».

Lucia insieme agli altri laureati e membri della commissione di Unicam

La commissione ha apprezzato l’elaborato, attribuendo la votazione di 105 su 110. La discussione e la proclamazione si sono svolte a casa a Cingoli, insieme alla famiglia e al fidanzato Nicola.

«È stata – spiega la neo dottoressa – una grande emozione. Avevo iniziato la magistrale a Camerino nel 2016: dopo pochi mesi abbiamo dovuto affrontare il terremoto che ha scombussolato le nostre vite. Ora c’è il Covid, diciamo che ne ho passate tante ma sono felice e soddisfatta. Tutti gli altri miei parenti e amici hanno potuto assistere on line, ed è stato molto bello perché alla fine hanno acceso tutti la webcam per poterci salutare».

La dottoressa Losa aveva frequentato, alle superiori, l’Itis “Marconi” di Jesi.

La dottoressa Alessia Centanni, laureata in Giurisprudenza

Venerdì 29 maggio, infine, si è laureata Alessia Centanni, anche lei classe 1994 da San Faustino. Ha frequentato la facoltà di Giurisprudenza all’università di Macerata.

La dottoressa Alessia Centanni

La sua tesi di diritto costituzionale è intitolata “Sistema radiotelevisivo e garanzia del pluralismo informativo”, un tema ai giorni nostri molto discusso e dibattuto a livello giurisprudenziale e mediatico.

»La discussione – ci spiega la 26enne – è stata ovviamente in via telematica con qualche parente presente. È stato un mix di ansia e di soddisfazione, ma soprattutto gioia per il traguardo tanto atteso».

La neo-dottoressa è stata festeggiata con striscioni a casa dai genitori Anna Paola e Franco, dal fidanzato Nicola Evangelisti, nell’organico della Polisportiva Victoria di calcio a 5, e dal fratello Nicola, giocatore del Victoria Strada di Seconda categoria di calcio.

Anche Alessia è una sportiva, dato che gioca a pallavolo in Serie D con la Polisportiva Cingoli, nella squadra targata Del Mastro Auto. Aveva frequentato l’Itcg “Cuppari” di Jesi.

I laureati cingolani

Salgono così a 17 i laureati in via telematica del “Balcone delle Marche”.

C’è anche molta Jesi nei loro percorsi scolastici, dato che Filippo Santamarianova, Silvia Buschi, Lucia Losa e Alessia Centanni hanno frequentato gli istituti superiori jesini, mentre India Moroni ha scelto la sede distaccata di Unimc nella città di Federico II per il suo percorso universitario.

Giacomo Grasselli
giacomo.grasselli@qdmnotizie.it
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.