Connect with us

Cingoli

CINGOLI / NUOVO MAGAZZINO DINAMICO ALLA FILENI, CERISCIOLI: “SCELTE COMPETITIVE PER UN’AZIENDA CON UNA STORIA DI QUALITÀ”

Importante la collaborazione tra l’Azienda jesina e l’Università di Camerino per l’allevamento degli animali senza l’uso di antibiotici

CINGOLI, 30 novembre 2018 – “Parliamo di un marchio di rilevanza nazionale ed europea nel settore biologico. È chiaro che un’azienda di questo livello affronti l’industria 4.0, cioè l’applicazione delle intelligenze e delle tecnologie di automazione nell’efficientamento delle sue attività, proprio sulla base delle sue caratteristiche. Tutte scelte che la portano di essere ancora più competitiva, in grado di crescere e di continuare quell’importante lavoro che ha fatto in tutti questi anni grazie alla capacità di rispondere ad un mercato sempre più esigente ma che diventa la dimensione naturale per la nostra agricoltura ed i nostri allevamenti che fondano la loro storia sulla qualità”. Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli nel corso dell’inaugurazione del nuovo magazzino dinamico della sede dell’azienda Fileni a Jesi alla quale ha partecipato anche il Ministro dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio.

Un investimento di 18 milioni di euro e una nuova superficie di 5.100 metri quadrati ad elevatissima automazione in grado di trasformare la logistica dell’azienda marchigiana rendendola più veloce ed efficiente, a tutto vantaggio della distribuzione e dei consumatori. Nel suo intervento il presidente Ceriscioli ha sottolineato anche la collaborazione tra Fileni e l’Università di Camerino per l’allevamento degli animali senza l’uso di antibiotici. “E’ un tema – ha detto – poco conosciuto ma di grandissima importanza. Nei nostri Paesi è aumentata tantissimo la “farmacoresistenza”: persone con una infiammazione che non guariscono perché a forza di alimentarsi con prodotti che nella loro catena di vita hanno assunto antibiotici, hanno sviluppato una assuefazione a questi farmaci che non funzionano più. Infezioni gravi che solo l’azienda ospedaliera di Torrette nelle Marche è in grado di trattare. Si capisce bene quindi quanto sia importante affrontare questa strada ed essere già un passo più avanti degli altri. Questo è un grande vantaggio”.

Durante la cerimonia inaugurale del nuovo magazzino dinamico – che rappresenta l’investimento più consistente effettuato da Fileni negli ultimi anni – è stato simbolicamente tagliato il nastro anche di altri due siti produttivi di grande importanza per l’azienda, già in attività da qualche tempo ma mai ufficialmente inaugurati: l’allevamento biologico di Montecappone – recentemente ristrutturato e convertito al biologico – e il mangimificio di Jesi.

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.