Connect with us

Attualità

CINGOLI / Piace a tutti (o quasi) il mercato ai “Viali” Valentini

La nuova location provvisoria ha avuto il consenso di gran parte della popolazione, con dispenser di gel igienizzanti e guanti agli ingressi 

CINGOLI, 25 maggio 2020Il primo mercato del sabato a Cingoli dopo il lockdown provocato dalla pandemia Covid-19 è stato accolto con grande curiosità ed entusiasmo per via di una novità assoluta.

Il tradizionale appuntamento con gli ambulanti, infatti, si è svolto sabato 23 maggio al Viale Valentini e non in via della Portella, per motivi di sicurezza legati alle norme igieniche sul distanziamento sociale. Almeno fino a settembre si rimarrà in questa sistemazione.

L’idea in contemporanea di Marrocchi e dell’assessore Nardi

La proposta di cambiare sede è stata formulata da Giovanni Marrocchi, in rappresentanza degli ambulanti delle Marche, il quale ha subito aperto una discussione in merito con l’assessore comunale con deleghe al turismo e alle attività produttive, Cristiana Nardi, che in contemporanea si era già attivata per la soluzione.

«Ho seguito – ci spiega l’amministratrice – la lotta di Giovanni in difesa della sua categoria. Una volta avute le linee guida su come ripartire con il mercato, l’Amministrazione comunale si è confrontata anche con la Polizia Locale che in un primo momento ha telefonato a tutti gli ambulanti, per capire se la proposta che avevamo avanzato di spostare il mercato al Viale Valentini poteva essere accolta. Lo stesso Marrocchi mi aveva contattato per un confronto, presentando questa location. Quindi, una volta avuto il consenso di tutti, gli agenti della Municipale si sono adoperati per segnare le nuove postazioni».

Il dispenser e i guanti collocati all’ingresso del Viale Valentini dal lato piazzale Carducci

La location

Il mercato è dunque ripartito nella splendida location di Viale Valentini, conosciuto dai cingolani come “i viali”, meta ideale delle persone che vogliono passeggiare o scambiare due chiacchiere all’aria aperta.

In concomitanza con il mercato, poi, è stato riaperto lo chalet “Arena delle Luci”, di proprietà comunale ma gestito dal “Gibson Cafè” di Fabio Saltamartini. Nei punti d’entrata al mercato/viale, da borgo Paolo Danti, da viale Regina Margherita e da piazzale Carducci (piazza “Padella”), l’Amministrazione comunale ha posizionato guanti trasparenti e gel disinfettanti per la sicurezza igienica degli utenti.

Il parere degli ambulanti

Il “nuovo” mercato ha avuto il favore di molti cittadini, anche se per ora si parla solamente di una soluzione provvisoria.

«Fino al 30 settembre – spiega Giovanni Marrocchi – rimarremo qui, poi dovremmo ritornare in via della Portella, perché ai “viali” il clima in inverno è un po’ ventoso e noi ambulanti andiamo poco d’accordo con il vento. Sono ragionamenti che dovremo fare con l’Amministrazione comunale. Per ora, comunque, sembra andare tutto molto bene».

Altri ambulanti si sono detti soddisfatti della nuova sistemazione.

«Di persone – aggiunge Damiano Focante, cingolano  del settore dell’abbigliamento – ce ne sono state abbastanza. La location per l’estate è bella, per l’inverno un po’ meno, a causa del vento. In questo momento d’emergenza credo che sia il luogo più adatto, con uno spazio largo e in pianura. A tante persone la nuova sistemazione è piaciuta. Sono stato d’accordo con questo cambiamento, anche perché in via della Portella dicono che non c’erano più i requisiti, la via è troppo stretta con le bancarelle. Ci adattiamo a tutto!».

mercato cingoli9 mercato cingoli8 mercato cingoli7 mercato cingoli6 mercato cingoli5 mercato cingoli4 mercato cingoli3 mercato cingoli2
<
>
Viale Valentini - ingresso piazzale Carducci anche detta "piazza Padella"

La soddisfazione dell’Amministrazione comunale

Anche per l’Amministrazione comunale c’è grande soddisfazione.

«Siamo stati contenti – dichiara l’assessore Cristiana Nardi – di aver potuto aiutare la ripartenza del nostro mercato del sabato mattino e di aver messo tutti gli ambulanti nella condizione di poter lavorare in sicurezza, con spazi molto più ampi, che garantiscono il rispetto delle direttive. Anche gli stessi cittadini hanno gradito questa nuova sistemazione. Il primo sabato del 23 maggio è stato positivo, gli ambulanti e la popolazione si sono comportati in modo esemplare. Come potevamo immaginare, il flusso è un po’ più lento, ma per ritornare alla normalità ci vorrà ancora tempo».

I commercianti di Cingoli del centro storico, di cui abbiamo già parlato, storicamente contrari a questa soluzione, sicuramente avranno storto il naso, ma comunque non è escluso un ritorno in sicurezza nella sede di via della Portella per la stagione autunno-invernale.

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.