Connect with us

Attualità

CINGOLI / SU IL SIPARIO, TORNA L’OPERETTA CON “L’ACQUA CHETA”

Gruppo filarmonico gabrielli-campagnoli cingoli

Il Gruppo Filarmonico Gabrielli-Campagnoli, nell’89° anno di fondazione, torna al Farnese con un grande classico dell’operetta italiana

CINGOLI, 29 novembre 2019Torna al Teatro Farnese la magia dell’operetta del Gruppo Filarmonico Gabrielli-Campagnoli. Domani, sabato 30 novembre, ci sarà la rappresentazione “L’Acqua Cheta” alle ore 21 a Cingoli.

Il Gruppo Filarmonico è nato nel 1930 su iniziativa del professor Otello Gabrielli, violoncellista cingolano famoso a livello italiano. In 89 anni di storia, sono state allestite numerose manifestazioni teatrali come concerti, spettacoli di prosa ed operette. Si è sempre cercato di attenersi fedelmente alla versione originale delle rappresentazioni.

L’operetta è un genere teatrale di argomento scherzoso e sentimentale, la cui peculiarità consiste nella vivacità musicale, nell’immediata godibilità e nell’aspetto coreografico. Nasce in Francia nella seconda metà dell’Ottocento e si diffonde poi nel resto d’Europa. L’apice della sua popolarità si ebbe durante la Belle Epoque, quando Parigi era considerata capitale borghese del divertimento e della spensieratezza.

In Italia, nel 1908 Augusto Novelli e Giuseppe Pietri inscenarono “L’Acqua Cheta”, l’opera ripresa dal gruppo cingolano per la rappresentazione di sabato. La trama si svolge a Firenze all’inizio del XX secolo del quartiere di San Niccolò. La trama, divisa in tre atti, narra delle due figlie di un vetturino, corteggiate da due ragazzi. Il primo non è ben visto dai genitori ma manifesta chiaramente i suoi sentimenti. L’altro corteggiatore va in affitto nella loro casa, per accattivarsi la simpatia dei genitori della donna che ama. Quest’ultimo prova a scappare con la sua amata, ma viene fermato dal “cognato”. Alla fine, i genitori acconsentiranno a tutti e due i matrimoni.

La regia è affidata a Franco Bury. Il cast degli attori è composto da Diego Santamarianova, Liliana “Lilly” Mugianesi, Micaela Chiariotti, Lucia Chiatti, Gabriele Bernardini, Maurizio Borri, Giovanni Sbergamo, Claudio Bartolucci, Antonio Piccinini, Elena Schiavoni, Cristina Bimbo, Maria Luisa Violini, Simone Sgalla, Gaia Borry e Franco Bury. L’Orchestra Cingolana dell’operetta sarà diretta dal M° Luca Pernici, accompagnata dal Coro Polifonico Vox Nova di Fabriano diretto da Alberto Signori. Elisabetta Corinaldi e Beatrice Strappa hanno ideato le coreografie del corpo di ballo composto da loro stesse, Gabriele Gambini, Mirco Compagnucci, Giorgia Giattini, Riccardo Tosi, Serena Tantucci e William Verna. La scenografia è stata curata da Carlo Accrescimbeni ed Alessandro Petrini. Arcangela Balestra è stata la rammentatrice.

Il biglietto d’ingresso per la rappresentazione teatrale al Farnese costa 15 euro e per la prevendita ci si può rivolgere alla Pro Loco di Cingoli (0733-602444).

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.