Connect with us
TESTATA -

Eventi & Cultura

CINGOLI / Torna la rievocazione storica “Cingoli 1848” per le vie del centro

La 32ma edizione si svolgerà nel pomeriggio di domenica 18 luglio tra arti, danze, mestieri e incontri ottocenteschi

CINGOLI, 15 luglio 2021 – C’è attesa sul Balcone delle Marche per la 32ma edizione della rievocazione storica “Cingoli 1848” in programma domenica prossima 18 luglio. L’evento è organizzato dall’omonima associazione in collaborazione con il Comune, l’Avis, Marche 800 Cnds, la Pro Loco, l’Accademia Labiena, il Gruppo Folcloristico “Balcone delle Marche”, Cingoli Turismo e l’Associazione “Sant’Esuperanzio”.

La manifestazione avrà inizio alle ore 16.30 per terminare alle 20 circa, il titolo scelto per l’occasione è “Per le strade dell’800: arti, mestieri, incontri…”.

«Sarà una rievocazione storica – spiega la presidentessa di Cingoli 1848, Michela Sbergamo – riveduta nel programma e nei contenuti, ma pur sempre interessante e coinvolgente, con un scenografico tuffo nel passato». 

Si vuole portare il visitatore a ripercorrere i momenti di vita dell’Ottocento attraverso la rappresentazione per le vie del centro storico dei mestieri di un tempo, esemplificati dall’Associazione “Tracce 800” che proporrà uno spaccato di vita dell’epoca con il lattaio, il ricamo, le massaie, i giochi per i bambini, tavole nobili imbandite, il lavoratore della lana e molto altro.

La locandina ufficiale di Cingoli 1848

momenti danzanti saranno presentati da Marche 800 e dal Gruppo Folcloristicomentre le vetrine degli esercizi commerciali saranno addobbate con gli abiti da popolani creati da Veronica Naudascher, la quale allestirà anche uno stand personale di biancheria intima sotto le logge del Palazzo Comunale: qui saranno anche in vendita le cartoline con soggetti vari della Rievocazione, impreziosite da un particolare timbro in ceralacca.

I mestieri proposti da Tracce 800

Alle ore 17.30 nel cortile dell’Hortus della biblioteca, l’Accademia Labiena presenterà il libro “Antonino da Treja” di Manlio Baleani con letture tratte dal volume e accompagnate dalle esibizioni del gruppo folk cingolano. Dalle 17 alle 19.30, tramite prenotazione presso l’ufficio della Pro Loco a Porta Piana, si potranno visitare le stanze del piano nobile del Palazzo Castiglioni. Nel Cortile Rossetti, infine, verrà ricreato il mercato d’epoca con esposizione di prodotti tipici locali a cura di Cingoli Turismo.

I ristoranti proporranno menù a tema, mentre è stato allestito un selfie point lungo il percorso. Nello stand di Piazzale Risorgimento sarà possibile gustare la crescia cingolana, ma solo da asporto.

La grande assente è la gara dei giochi storici per bambini e adulti, suddivisi nei terzieri di Santa Maria, San Nicolò e San Giovanni Battista, non organizzata a causa della situazione sanitaria attuale. Le vie del centro storico, comunque, sono già state tappezzate dalle tradizionali bandiere dei tre terzieri.

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 


Meteo Marche