Connect with us

Breaking news

COLDIRETTI / Marche, export ancora in crescita per l’agroalimentare

Tra i settori che segnano la ripresa c’è il vino ma si deve ancora completamente riprendere, bene l’ortofrutta lavorato e conservato


ANCONA, 26 dicembre 2021 – Per il secondo trimestre consecutivo torna a sorridere la voce export dell’agroalimentare Made in Marche che supera i 323 milioni di euro di scambi nel terzo trimestre 2021, segnando un +3% rispetto al 2020 ma, soprattutto, un +8,7% rispetto a prima del Covid.

Lo fanno sapere da Coldiretti Marche alla lettura dei dati Istat sul commercio con l’estero. Tra i settori che segnano la ripresa c’è il vino che superando quota 40 milioni fa leggermente meglio dell’anno scorso (+1%) ma si deve ancora completamente riprendere dalle restrizioni Covid mondiali (quasi 5% in meno del 2019).

L’andamento in crescita dei contagi e le nuove misure anti covid permettono di anticipare previsioni che non sono positive per un settore fortemente legato a bar, ristoranti, alberghi ed enoteche.

Bene anche l’ortofrutta lavorato e conservato che viaggia a 25 milioni di euro (+ 36,6%). Prima tra le province marchigiane nelle vendite estere si conferma Ancona con 111 milioni, seguita da Pesaro Urbino (77,7 milioni), Macerata (quasi 68 milioni), Ascoli Piceno (58 milioni) e Fermo (8,5 milioni).

«Questi dati sono il risultato delle riaperture delle attività e della ritrovata libertà di spostamento che sono seguite alla campagna vaccinale – spiegano da Coldiretti –. Il rischio è che con la ripresa della curva pandemica nei mercati di riferimento, soprattutto la Germania, si torni a chiusure del canale horeca che potrebbero invertire questo trend».

Ma il settore è alle prese anche con altre grane. Dai rincari della bolletta energetica all’atavica assenza di infrastrutture viarie la lista è lunga e non mancano veri e propri tentativi di sabotaggio ai danni dell’intera Dieta mediterranea che arrivano dalla stessa Unione Europea.

«Siamo da sempre in prima linea per aumentare la trasparenza nei confronti dei consumatori attraverso etichette chiare che indichino l’origine e la provenienza del cibo – spiega la presidente regionale di Coldiretti Marche, Maria Letizia Gardoni –. L’Italia si deve purtroppo guardare da tutti i tentativi di proporre banalizzazioni e omologazioni del modello agricolo italiano ed europeo come il Nutriscore, l’etichetta a semaforo che boccia ad esempio un elisir di lunga vita come l’olio extravergine di oliva mentre promuove bevande gassate diet o zero delle quali è ignota la ricetta».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Attualità33 minuti fa

Cingoli / Alberghiero “Varnelli“: al Teatro Farnese la consegna dei diplomi 

L’Istituto ha celebrato le proprie eccellenze con una festa per gli studenti che avevano terminato il ciclo di studi negli...

Cronaca1 ora fa

Jesi / Media Leopardi: presentato il secondo volume “Storie da ragazzi 2” (video)

Un sabato da ricordare quello di ieri alla Bocciofila con il secondo volume dell’Antologia dei Ragazzi Jesi, 22 maggio 2022...

Breaking news4 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 599 positivi, 156 in provincia di Ancona

L’incidenza ancora in calo, oggi a 379,32 e rapporto positivi testati al 22,9% Ancona, 22 Maggio 2022 – Nelle Marche...

Jesi4 ore fa

Jesi / Fioretto femminile, Matilde Calvanese argento in Coppa Italia Under 23

La jesina in forza alla fiamme Oro ha perso in finale 15-6. Buoni piazzamenti anche per gli altre jesine Tortellotti,...

Attualità4 ore fa

Moie / Alla Fornace, “Riempiamo le scatole“ (video)

Incontro molto partecipato con l’associazione Ánemos per presentare il progetto Book Box, nato grazie alla collaborazione tra la biblioteca e...

Attualità4 ore fa

S. Maria Nuova / Oggetti e sogni consegnati al futuro: sigillata la capsula del tempo

Verrà riaperta il 13 giugno 2050, scambio di idee ed esperienze generazionali per unire il mondo del “passato” con quello...

Calcio8 ore fa

Promozione / Il Moie Vallesina esulta, il Sassoferrato Genga non molla

Tre turni al termine, 9 punti ancora in palio. Sabato prossimo Sassoferrato Genga – Barbara, Villa San Martino – Moie...

Chiaravalle9 ore fa

Chiaravalle / Molinelli, ‘gioca sui pattini 2022’

Appuntamento dedicato a bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni, ancora non agonisti. Partecipanti provenienti da tutta la regione...

Attualità12 ore fa

Monte Roberto / L’amore non ha età: dopo 53 anni arriva il “sì”

In un maggio lontano si sono conosciuti e ieri hanno coronato il loro sogno d’amore Monte Roberto, 22 maggio 2022...

Bassa Vallesina12 ore fa

Chiaravalle / Onorio Olivi rivive la tragedia: «Hanno voluto salvare la loro nave, sono eroi»

L’affondamento del rimorchiatore Franco P. inabissatosi in un tratto di mare dove la profondità è di 1.200 metri nella notte...

Meteo Marche