Connect with us

Breaking news

CONFRONTO / Arca e Legambiente: dialogo in corso per una nuova agricoltura

Sviluppo e cambiamento ormai divenuti imprescindibili anche a livello sociale per la tutela del suolo, dell’ambiente, della salute e la valorizzazione del ruolo dell’agricoltore quale gestore e garante della sostenibilità

Nei giorni scorsi si è tenuto un tavolo di confronto, su una nuova agricoltura, tra Arca Srl Benefit (www.arca.bio) e Legambiente (www.legambiente.it). 

Presenti, durante la call conference, tutti gli agronomi Arca e alcuni rappresentanti di Legambiente locale, regionale e nazionale che si sono collegati da Milano, Grosseto, Jesi e Macerata.

Un tavolo che è stato tecnico e concreto, non soltanto ideali e intendimenti, come testimonia la partecipazione del responsabile nazionale per l’agricoltura di Legambiente, Angelo Gentili e la responsabile tecnico scientifica di Legambiente Marche, Mariangela Lucchetti, di Valentina Piselli e Simone Tiberi preposti alla parte tecnico agronomica e di ricerca per Arca.

A fare gli onori di casa, la presidente Francesca Paolini e Leonello Negozi dello storico Circolo Legambiente Azzaruolo di Jesi. Graditissima ospite Lucia Culicchi, tra l’altro appassionata curatrice di Festambiente, il Festival di ecologia e solidarietà di Legambiente, che si svolge a Grosseto, alle porte del Parco Naturale della Maremma, nel mese di agosto, sin dal 1989.

Primo intervento a cura di Bruno Garbini, il quale ha presentato il Progetto Arca, promosso insieme a Giovanni Fileni ed Enrico Loccioni, che mira a una nuova visione dell’agricoltura, in particolare la produzione dei cibi, che tuteli il suolo, l’ambiente, la salute, la valorizzazione del ruolo dell’agricoltore quale gestore e garante della sostenibilità e il consumatore finale che con le sue scelte può determinare il cambiamento.

Poi, la necessità di dare alla produzione biologica, punto di partenza per lo sviluppo dell’agricoltura bio rigenerativa promossa da Arca, un upgrading che consideri anche il mercato e i nuovi strumenti per generare valore in ricaduta su tutta la filiera non solo produttiva, con l’agricoltore in testa, ma anche sul territorio.

Temi ripresi da Angelo Gentili che in un competente e accorato intervento ha auspicato lo sblocco al Senato riguardo la legge sul biologico che, ha ricordato, rappresenta un’eccellenza del nostro Paese. Un auspicio ben riposto, a quanto pare, visto che il Parlamento ha approvato in questi giorni in via definitiva la norma sull’agricoltura biologica con l’obiettivo di regolare e tutelare un settore che già oggi vale 7,5 miliardi di euro. Per il settore agricolo italiano, ma anche per la tutela ambientale del territorio, è un momento di svolta.

Angelo Gentili ha illustrato la visione di Legambiente per un’agricoltura sostenibile e moderna parlando, in perfetta comunità di intendimenti con Arca Srl Benefit, di ripristino della fertilità dei suoli e minima lavorazione degli stessi, della tutela e gestione delle risorse idriche, del carbon farming, di agricoltura di precisione, di agrovoltaico. In generale della necessità di promuovere un’agricoltura che si basi su ricerca, sperimentazione e innovazione e che si rivolga ai giovani, la scommessa per il futuro per garantire il presidio del territorio anziché un graduale abbandono.

Infine, la chiosa dell’incontro affidata al responsabile di Legambiente per le Marche, Marco Ciarulli, che ha suggellato la comunità di intenti e di mission tra Arca e l’istituzione che qui presiede.

Su tutto, come evidenziato dagli interventi, la necessità di fare rete e di generare comunità che si confrontino e divulghino questi temi, senza vincoli mentali o preclusioni, e che possano davvero determinare uno sviluppo e un cambiamento della nostra agricoltura ormai divenuto imprescindibile anche a livello sociale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca19 minuti fa

Jesi / Carenza personale pronto soccorso: ci vanno i medici di reparto, «già stremati»

Critici Tribunale del Malato e Comitato difesa ospedale: «Non si risolve così la problematica dell’organico, occorre fare accordi con le...

Attualità21 minuti fa

Rosora / Giuramento del sindaco Sassi e insediamento del Consiglio – Video

«Di fronte a voi avete la Costituzione italiana, ho pensato di consegnarvela, per ricordare che seppur con ruoli differenti giocheremo...

Cronaca26 minuti fa

Vallesina / Occhio ai furbetti del falso incidente

Inscenano un impatto tra auto mai avvenuto e di solito producono uno specchietto retrovisore rotto: segnalazioni da Rosora, Cupra Montana,...

Eventi & Cultura27 minuti fa

Jesi / Con Alba Spericolata allo “sBARello” lo storico chitarrista di Vasco Rossi

Concerto live della cover band per festeggiare i 10 anni in compagnia di Andrea Braido Jesi, 25 giugno 2022 –...

Attualità28 minuti fa

Apiro / Il fitness firmato Panatta presentato a Miami Beach

Il vice presidente Edoardo: «Tutto il mondo ha mostrato grande interesse verso il nostro brand, chi sceglie Panatta sceglie una...

Lettere & Opinioni29 minuti fa

Chiaravalle / Cittadinanza onoraria in vista per la campionessa Sofia Raffaeli

Verrà discussa e concessa nel prossimo Consiglio comunale, depositato un ordine del giorno dai consiglieri del gruppo Chiaravalle Domani Chiaravalle,...

Eventi & Cultura30 minuti fa

Maiolati S. / Fine settimana con “Percorsi d’Estate“

Appuntamenti: oggi alla Casa dell’olio del capoluogo e domani concerto in Piazza Santa Maria a Moie Maiolati Spontini, 25 giugno – Fine settimana...

Attualità31 minuti fa

Falconara / Festa al Castello con i campioni dello sport

Nella Sala del Leone l’incontro con i ragazzi campioni d’Italia della pallavolo under 12 e il campione italiano di Triathlon...

Breaking news33 minuti fa

Silp Cgil / Sindacato di Polizia a congresso il 29 giugno

Declassamento della Questura di Ancona, sicurezza e carenza organico al centro del dibattito Ancona, 25 giugno 2022 – Silp Cgil...

Bassa Vallesina11 ore fa

Falconara / Deceduto Roberto Polonara, aveva fondato “Il Bucatino” alla Chiusa

«Per me è stato un secondo padre, una persona meravigliosa, un grande amico di famiglia e il locale vivrà anche...

Meteo Marche