Connect with us

Ricette per il sorriso

COTTO E MANGIATO / LA RUBRICA DI GIOIA MORICI

COME EVITARE I LITIGI DI COPPIA

L’amore non è bello se non è litigarello. Sarà pure vero, però, dopo una giornata di sbattimenti, tornare a casa e azzuffarsi col partner non è proprio il massimo. Certo, dopo un tot di anni che stai con la stessa persona, è difficile non sbroccare. Come comportarsi, allora, per evitare di fare la fine di Michael Douglas e Kathleen Turner ne La guerra dei Roses? Facile: basta seguire questi pratici consigli, ispirati da un articolo su Oltreuomo e avvallati da un botto di cagnare accumulate sul groppone.

# CASO 1: lei becca lui a guardare il culo di un’altra

Non guardare il culo alle altre per un maschio è impossibile: appoggiare gli occhi sulle chiappe di una femmina per l’uomo è un riflesso incondizionato come quello di schiacciare un brufolo per una donna. Per scongiurare il più classico dei cazziatoni, caro marito, puoi utilizzare queste due tattiche: 1) strategia Esperto di tendenze: ogni volta che guardi il culo di un’altra, dille “Amore, sai che staresti proprio bene con quel paio di jeans?”; 2) strategia Romanticismo distrattivo: portala subito a cena fuori in un bel ristorante e, mentre è chiusa in bagno, abbuffati dei culi di cameriere, clienti, chef e direttrici di sala, così per un po’ sarai sazio.

# CASO 2: lui chiede a lei se per caso è agitata a causa del ciclo

La madre di tutte le domande ad minchiam che un uomo può fare a una donna nervosa è: “Ma per caso hai il ciclo?”. Anche fosse vero, caro maschio, cosa pensi di ottenere facendoglielo ammettere? Che si calmi? O piuttosto che ti tiri un ferro da stiro in fronte? L’unica cosa da fare quando la tua lei è particolarmente nevrotica è farla sentire importante e desiderata. Impara a memoria questa formuletta magica: “Amore mio, per me tu sei la donna più bella del mondo, la mia vita ha davvero senso solo da quando ti conosco, sei la cosa più bella che mi sia mai capitata, sarai la mia pussi-pussi-paperotti…per sempre”.

# CASO 3: lei chiede a lui se ha lasciato alzata la tavoletta del cesso

Cara donna, per un uomo lasciare alzata la tavoletta del water è sinonimo di libertà, di supremazia del territorio e di virilità. Ogni volta che lo rimproveri per questa disattenzione è come se gli ricordassi che è tuo prigioniero e che in casa non conta praticamente un cazzo. Per fargli abbassare la tavoletta, devi creare un contesto erotico con un quantitativo di baffona tale da ottenebrargli completamente le facoltà mentali.

Strategia 50 sfumature: fatti trovare bendata e ammanettata al bidet, con una valigetta piena zeppa di giochini scopaioli del sexy shop appoggiata sulla tavoletta del viccì: vedrai come la tiene abbassata.

# CASO 4: lei chiede a lui come le sta il vestito e lui risponde sinceramente

Caro maschio, se tua moglie avesse realmente voluto un parere tecnico, lo avrebbe chiesto al suo miglior amico omosessuale. Le donne vogliono solo la conferma di essere meravigliose e insostituibili. Ma ormai le hai detto che ha il culo grosso come una caldaia Junkers e per rimediare puoi fare solo una cosa, ovvero mettere in atto la Strategia All-Inclusive: accompagnala a fare shopping e paga fino a quando la tua carta di credito si piegherà disperata implorando “bastaaa!” in un angolo del portafoglio.

# CASO 5: lui chiede a lei dei suoi ex e lei risponde sinceramente

Razionalmente il tuo fidanzato lo capisce che hai il battistrada leggermente consumato, ma in cuor suo ti immagina come un angelo che è stato creato solo per lui. Donna, se parlando di partner sessuali pregressi ti è scappato qualche dettaglio di troppo, applica subito la sopracitata strategia 50 sfumature. Quando avrete finito di fare l’amore, mentre sei teneramente accoccolata a lui, ripetigli suadente che è l’unico vero maschio della tua vita e che non avrai altro Dio al di fuori di lui.

#6 IN OGNI CASO

Donna, scolpisci nella mente la regola aurea: per ottenere qualsiasi cosa, non serve dare ragione a un uomo, basta dargli la passera.

Uomo, qualunque aria tiri nella coppia, il comandamento per te è uno e uno solo: ricordati di eliminare le chat.

La rubrica è finita, andate e fornicate in pace.

 

Gioia Morici

gioia.morici@qdmnotizie.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.