Connect with us

Cronaca

COVID-19 / Confermata la “Zona arancione”, calano ancora i ricoveri

Lo ha annunciato il presidente Francesco Acquaroli, nelle Marche oggi 6 decessi tra i quali uno jesino di 65 anni

ANCONA, 16 aprile 2021 – «Saremo arancioni anche la prossima settimana. Cerchiamo di essere attenti e tenere alta l’attenzione nella speranza che nella classificazione sarà anche riammesso il colore giallo».

Scrive così su facebook il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, che conferma anche per la prossima settimana la zona arancione.

Andreoli immobiliare 01-07-20

I dati di oggi, forniti dalla Regione, confermano il calo del numero dei ricoverati marchigiani, che in una giornata passano da 750 a 718. Calano leggermente anche le terapie intensive, da 112 a 108.

Questa la distribuzione dei ricoverati in terapia intensiva: 31 Marche Nord, 23 a Torrette, 12 Jesi, 20 al Covid Hospital di Civitanova Marche, 7 a Fermo, 11 San Benedetto del Tronto, 4 a Senigallia.

Confermato oggi dal Servizio Sanità il decesso di 6 pazienti, 5 uomini e una donna, di età compresa tra i 65 e gli 85 anni tutti con patologie pregresse.

In provincia di Ancona un decesso, al “Carlo Urbani” di Jesi, si tratta di un 65enne residente in città.

Ad oggi il numero totale di marchigiani deceduti è di 2.836, 1.591 uomini e 1.245 donne.

Calano a 171 (ieri 176) i ricoveri nei reparti semi intensivi. Questa la distribuzione, 70 al Marche Nord, 25 a Torrette, 9 a Jesi, 28 al Covid Hospital di Civitanova Marche, 9 Macerata, 2 Civitanova Marche, 4 a Fermo, 9 a San Benedetto del Tronto, 8 ad Ascoli Piceno e 7 ricoverati a Senigallia.

Calano da 462 a 439 i ricoveri nei reparti non intensivi. Distribuiti fra Torrette malattie infettive 36, Torrette Cov4 23, Marche Nord covid 18, Torrette Ostetricia 2, Pesaro Spdc 8, Inrca Ancona 32, Jesi Covid 49, Civitanova Marche Covid Hospital 13, Civitanova Marche 4, Fermo malattie infettive 42, Ascoli Piceno malattie infettive 7, Macerata malattie infettive 41, Senigallia Covid 19, San Benedetto del Tronto Covid  46, 33 a Camerino, 17 all’Inrca di Fermo, 7 casa di cura San Benedetto e 7 a Fabriano.

Stabili a 35 i ricoverati a Villa Serena, la struttura sanitaria privata in via Colle Onorato a Jesi.

Calano gli accessi all’interno dei pronto soccorso marchigiani: oggi 25 (-5). Al “Carlo Urbani” nessun paziente, mentre accessi stabili al “Profili” di Fabriano, 2.

Questi gli altri numeri dei pronto soccorso marchigiani: Torrette 1, Marche Nord 9, Macerata 6, 1 Civitanova Marche, Urbino 4, San Benedetto del Tronto 1 e Fermo 1.

Crescono a 242 (+1) gli ospiti contagiati nelle strutture territoriali di Campofilone (45), Chiaravalle 19, Galantara 70, 28 a Fossombrone, Macerata Feltria riabilitazione 22, 38 alla Residenza Dorica Inrca e 20 pazienti a Ripatransone.

In crescita i dimessi e i guariti che alla data odierna sono 83.335 rispetto ai 83.003 di ieri (+332).

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

COVID-19 / Nelle Marche 326 nuovi positivi, 77 in provincia di Ancona
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche