Connect with us

Info Comm.

Cuneo e la voglia di risalire la classifica fino alle prime posizioni

volley cuneo A3

Sette giornate alla fine del campionato A3 di volley

Mancano solamente sette giornate alla fine del campionato A3 di volley e stanno già arrivando le prime sentenze. Uno degli aspetti che sono emersi dalle ultime giornate è che c’è un terzetto in fuga in testa alla classifica. Cuneo, invece, fa parte della schiera di inseguitori, pronti a sfruttare ogni passo falso delle squadre che sono davanti.

Anche nel volley spesso e volentieri azzeccare il risultato esatto di un match è complicato, soprattutto in virtù del fatto che un set può essere perso anche in modo rocambolesco da una favoritissima alla vittoria della sfida. Sulle varie piattaforme, che si possono scoprire su Casinoonlineaams.com, che permettono di piazzare puntate online, ormai si può scommettere su ogni tipo di risultato anche riguardante la pallavolo. In tal senso, diventa davvero utile quali siano i migliori casino online italiani legali in cui registrare il proprio conto di gioco, in maniera tale da avere la certezza di poter giocare in modo sicuro a qualsiasi gioco presente al suo interno.

La situazione in classifica della Serie A3

Cuneo, infatti, fa parte di quella schiera di squadre che si trovano proprio a ridosso del “podio”. In testa troviamo Delta Po Porto Viro con 33 punti, frutto di 12 vittorie e sole 3 sconfitte in campionato. In seconda posizione, a pari merito troviamo Civitanova e Cisano Bergamasco, a quota 31 punti. Una differenza tra queste ultime due compagini, visto che la Goldenplast ha vinto 11 partite, mentre la Tipiesse una in meno.

Subito dopo il trio di testa troviamo UniTrento, con 26 punti frutto di nove vittorie e sole 6 sconfitte, ma in questo caso si nota una netta diminuzione dei match vinti in maniera secca per 3-0. Molte più equilibrata la squadra trentina nelle sconfitte, in cui è riuscita a raccogliere spesso anche un punticino molto utile per avanzare in classifica.

Poi troviamo proprio Cuneo, al quinto posto: La BAM Acqua San Bernardo è ferma a quota 25 punti, in compagnia di Tinet Gori Wines Prata di Pordenone. Entrambe le squadre hanno un percorso praticamente identico. Per Cuneo, però, sono arrivate tre sconfitte con il punteggio di 1-3 e solamente una persa nettamente 3-0, mentre per Pordenone è avvenuto esattamente il contrario.

Ovviamente c’è da prestare la massima attenzione anche alle spalle, dal momento che subito dietro Cuneo e Pordenone ci sono due squadre praticamente attaccate. Si tratta di Motta di Livenza e di Fano. La prima è a 24 punti, con lo stesso record di Cuneo e Pordenone e non solo, dal momento che Motta di Livenza è una delle poche squadre in tutto il campionato ad aver vinto ben quattro partite 3 set a 0. Di conseguenza, è un avversario ostico e da rispettare. Così come Fano, che è una delle migliori difese del campionato ed è arrivata a 22 punti.

Gli aspetti da correggere e il calendario

Cuneo dovrà cercare di sistemare le cose dal punto di vista difensivo, dal momento che subisce ancora troppo le folate degli avversari. Sono ben 1383 i punti subiti complessivi ed è la difesa più battuta di tutto il campionato. È un aspetto su cui indubbiamente c’è da lavorare e da migliorare già in vista delle prossime offensive, contando invece come la produzione offensiva sia di tutto rispetto.

Il calendario, invece, riserva qualche difficoltà a Cuneo, che dovrà riuscire a passare indenne dalla trasferta di Cisano Bergamasco nel prossimo turno, mentre poi avrà Bolzano in casa e, nella giornata successiva, ci sarà un altro scontro molto importante per la classifica, dal momento che volerà in trasferta, per la precisione a Pordenone, e sarà molto importante ottenere un risultato positivo.

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.