Connect with us

Attualità

CUPRA MONTANA / Al cinema teatro qualcosa si muove

teatro-Concordia-Cupramontana

Per il momento una scritta rossa si staglia fiammante sul grigio dell’imponente facciata

CUPRA MONTANA, 2 febbraio 2021 – Il nome c’è e rievoca la storia dell’antico Teatro Concordia, ma non si trova più a Palazzo dei Priori (Casa della Dottrina Cristiana e Magazzini dell’Abbondanza) bensì lungo Viale della Vittoria.

Qui, verso la fine degli anni ’50, fu inaugurato il nuovo Cinema Teatro (la vecchia struttura aveva una dotazione di 501 posti a sedere divisi tra platea e galleria), sostituito oggi da una modernissima costruzione.

Una scritta rossa si staglia fiammante sul grigio dell’ imponente facciata, similmente vicina alla vecchia, e tale imponenza fa presagire spettacoli di levatura teatrale di considerevole qualità, ovviamente quando la struttura sarà completata e inaugurata, magari con la proiezione di un film o con una commedia.

La facciata del vecchio Cinema Teatro

Per il momento rimaniamo in curiosa attesa della fine dei lavori (interni ed esterni), e di un sistema capace di offrire a tutti i cuprensi la possibilità di visitare l’antico tratto di acquedotto di epoca romana scoperto (2017) durante i lavori di scavo.

A Massaccio (antico nome di Cupra Montana fino al primo dicembre 1861) il Teatro Concordia, iniziato intorno al XIX secolo, proprio sopra gli attuali Magazzini dell’Abbondanza, vantò interventi artistici ed economici di molti massaccesi, nobili e borghesi, che si impegnarono lungamente nella sua costruzione, non il solo presente.

Dunque una storia teatrale lontana, secolare, ricca di attività e di attori, di improvvisati “registi” e
tecnici” che tracciarono un solco profondo nelle radici culturali di Cupra Montana dove il teatro
era riconosciuto come mezzo di aggregazione e di divertimento.

(o.g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche