Connect with us

Attualità

CUPRA MONTANA / Casa di riposo e Rsa sono Covid Free

L’assessore Alessandro Luzi: «La situazione sul territorio continua a essere difficile con 62 contagiati e 149 in quarantena, è indispensabile pertanto rispettare rigorosamente le regole»

CUPRA MONTANA, 19 MARZO 2021 – Alla Casa di riposo non c’è più un ospite positivo al Covid-19 e la notizia ci perviene da parte dell’assessore alla sanità e servizi sociali, Alessandro Luzi.

Alessandro Luzi

«Finalmente una buona notizia – sottolinea l’assessore – : la Casa di riposo, Fondazione Giovanni Paolo II, è libera da Covid-19.  Dopo circa due mesi dalla prima comparsa del virus, ieri gli ultimi tamponi hanno dato esito negativo, cioè nessun ospite è più positivo al Coronavirus.  Certo, la lotta è stata dura da quando, all’improvviso, ben 11 ospiti sono risultati positivi e, al loro seguito, anche un certo numero di operatori sanitari sono risultati infettati. Si sono vissuti momenti difficili, quando anche alcuni infermieri sono stati posti in quarantena e quindi si è dovuto andare alla ricerca di personale qualificato che li sostituisse. Alcuni ospiti, i più gravi, sono stati trasferiti in strutture ospedaliere e, purtroppo, alcuni di essi non sono più ritornati».  

CUPRA MONTANA / Casa di riposo, difficoltà per mancanza di infermieri

«L’altra buona notizia è che anche la nostra Rsa è libera da Covid e, quindi, vi vengono regolarmente ricoverati i pazienti che hanno bisogno di assistenza.  La situazione a Cupra Montana, tuttavia, continua ad essere difficile con 62 contagiati e 149 in quarantena. E’, pertanto, indispensabile rispettare rigorosamente le regole: mascherine, lavaggio frequente delle mani, distanziamento sociale e soprattutto evitare assolutamente ogni assembramento. Le ultime varianti del virus risultano essere molto più contagiose tanto da consigliare non più un metro di distanza da eventuali interlocutori, ma ben 2 metri.  Speriamo che quanto prima parta il programma di vaccinazione per tutta la popolazione e si possa ritornare alla nostra vita normale».

Dunque una buona notizia che serve a risollevare il morale, specie in questi lunghi mesi di pandemia, durante i quali abbiamo dovuto sovvertire il nostro sistema di vita, le nostre abitudini, le consuetudini più scontate, per evitare i rischi del contagio.

(o.g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche