Connect with us

Attualità

CUPRA MONTANA / Casa di Riposo, si entra e si esce solo per casi urgenti

La Fondazione ha deciso la sospensione dell’accesso di parenti e visitatori

 

CUPRA MONTANA, 8 marzo 2020 – Il Presidente della Fondazione Papa Giovanni Paolo II° di Cupra Montana, Giorgio Cardinali, ha emanato un avviso rivolto ai familiari e visitatori che recita testualmente: «Al fine di proteggere la salute dei nostri ospiti, visto il perdurare della situazione di emergenza, tenuto conto delle indicazioni contenute nel DPCM del 4 marzo 2020, si comunica, che a partire da ieri, sabato 7 marzo, fino a nuova disposizione, è sospeso l’accesso di parenti e visitatori alla residenza protetta e alla Casa di Riposo di questa Fondazione. È altresì limitato a casi del tutto particolari e urgenti l’uscita degli ospiti (esempio: esami e visite mediche), sempre per la loro tutela. Qualora vi fossero gravi e urgenti motivi di visita ai propri congiunti (esempio:ospite in fin di vita o che necessita di assistenza continua), questo potrà avvenire solo a seguito dell’autorizzazione del personale preposto, e con le seguenti precauzioni: ci si deve astenere dall’entrare in Istituto qualora affetti da sintomi influenzali o parainfluenzali (raffreddore, tosse, malattie gastrointestinali):

  • limitare la frequentazione nel limite massimo di un visitatore per paziente;
  • chi entra ed esce in istituto deve lavarsi accuratamente le mani, anche tramite il ricorso ad erogatori di gel a base alcolica;
  • è vietato l’uso dei servizi igienici a disposizione degli ospiti da parte degli esterni;
  • al di là di questo frangente, in generale si deve rispettare le regole di comportamento allegate».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche