Connect with us

Cronaca

CUPRA MONTANA / IL DOLORE DELLA CONTRADA BADIA COLLI PER LA SCOMPARSA DI GIUSEPPE

zamponiCUPRA MONTANA, 30 aprile 2016 – A soli 68 anni di età è deceduto ieri (29 aprile), presso la propria abitazione in via Badia Colli, Giuseppe Zamponi, da tutti conosciuto confidenzialmente come “Pè ‘a guardia”. Un cittadino esemplare che per molti anni ha rappresentato le istituzioni come comandante della Polizia Municipale di Cupra Montana senza mai tralasciare il suo impegno nel sociale. Giuseppe non è mai stato solo un uomo in divisa, un personaggio tollerante e benevolo, perché molta parte del suo tempo libero lo ha dedicato all’associazionismo legandosi particolarmente alla locale sezione dell’Avis nella quale ha svolto per diversi anni anche l’incarico di Presidente e per la quale è stato anche un donatore di rilievo. Un uomo pacato che ha affrontato con decisione le avversità legate al suo lavoro e poi quelle che la vita gli ha presentato senza troppo rispetto. Quando per Cupra Montana si è velocemente propagata la ferale notizia, chi lo ha conosciuto ha chinato la testa in segno di tristezza e di rispetto. Vorremmo dire pure che Giuseppe, per esempio, amava la propria terra, la sua contrada Badia Colli, i boschi del San Vicino, il suo prossimo, al quale donava sangue; tutte considerazioni già note che ricordiamo per stima e per dovere.  Giuseppe lascia la moglie Zelia Fiorentini, i figli Gianpaolo, Luca e Alessandro, le nuore e uno stuolo di nipoti. I funerali si terranno lunedì 2 maggio alle ore 16.00  presso la chiesa di San Leonardo e la salma del nostro sfortunato concittadino sarà tumulata subito dopo nel cimitero del capoluogo. Alla famiglia le condoglianze della redazione di “Quelli del Massacio”.

(o.g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Andreoli immobiliare 01-07-20
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.