Connect with us

Attualità

CUPRA MONTANA / Le bacchettate del Sindaco: «Nelle isole ecologiche rifiuti ingombranti»

Giochi pericolosi, alcuni ragazzini vedono una grossa auto di plastica lasciata vicino a un cassonetto e la lanciano lungo la strada 

CUPRA MONTANA, 4 settembre 2020 –  In una nota apparsa sulla pagina social, il primo cittadino tratta di un argomento che tocca tutti i residenti, l’immondizia e il metodo “sciolto” che molti cittadini usano per liberarsene senza rispettare le regole.

Riportiamo la breve nota informativa sui rifiuti pubblicata dal sindaco Luigi Cerioni: «Nelle attuali isole ecologiche di prossimità capita di trovare rifiuti ingombranti che dovrebbero essere portati presso l’isola ecologica “San Marco”, aperta tutti i sabati dalle ore 9.30 alle 12.30. Si è costatato inoltre che nelle griglie, destinate a contenere i bidoncini dell’indifferenziato, per l’utenza extra-urbana, si trovano rifiuti di vario genere con conseguente appesantimento del servizio di raccolta. Comunichiamo fin d’ora che sulla raccolta dei rifiuti saranno promossi incontri formativi con la popolazione nel periodo Ottobre/Novembre. (Gli incontri verranno effettuati nel rispetto della normativa anticovid). L’Amministrazione comunale informa infine che è in fase di redazione il progetto per la installazione di isole informatizzate munite di telecamere».

 

Dunque un comunicato breve e diretto, necessario, diretto a quei cittadini che hanno preso l’abitudine di gettare a terra o tra i cassonetti i propri rifiuti, forse per non perdere tempo prezioso o perché “tanto la raccolta dell’immondizia la paghiamo”.

Per quanto riguarda i rifiuti ingombranti (vetro di spessore, risulta in legno, plastica, elettrodomestici), vogliamo ricordare che non più tardi di una settimana fa qualcuno si è disfatto di una automobilina in plastica lasciandola a fianco di un cassonetto; ebbene, quel giocattolo è stato ripreso da alcuni bambini che lo hanno lanciato  lungo la strada provinciale, correndo, è il caso di dirlo, un grosso rischio. Ecco perché abbiamo sempre sostenuto la necessità di installare telecamere nei punti di raccolta differenziata dei rifiuti e poter applicare così le leggi in vigore.

(o. g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.