Connect with us

Cronaca

CUPRA MONTANA / PRECIPITA NEL DIRUPO DURANTE LA CACCIA AL CINGHIALE (foto)

Il 60enne ferito soccorso non senza difficoltà a causa dell’asperità del terreno presso l’Eremo dei Frati Bianchi, è stato recuperato e affidato all’eliambulanza per il trasporto all’ospedale regionale di Torrette 

CUPRA MONTANA, 18 dicembre 2019 – Mentre si svolgeva una battuta di caccia al cinghiale organizzata nell’area circostante l’Eremo Camaldolese (Frati Bianchi) adiacente al Fosso del Corvo uno dei cacciatori partecipanti, un 60enne pratico del luogo e del tipo di battuta, è scivolato rovinosamente lungo un dirupo.

Le urla di dolore, l’uomo dovrebbe aver riportato varie fratture, hanno richiamato i compagni che stavano partecipando alla caccia, i quali hanno tentato di raggiungerlo per soccorrerlo.

Andreoli immobiliare 01-07-20

I diversi tentativi andati a vuoto ma anche le apparenti condizioni del 60enne hanno fatto decidere per la chiamata dei soccorsi. Sul posto sono giunti l’ambulanza della locale Croce Verde, l’auto medica del 118, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Jesi, i Carabinieri della locale Stazione e infine l’elisoccorso partito da Ancona.

Un soccorso non proprio facile per i Vigili del Fuoco e i cacciatori presenti, vista la zona impervia, ma alla fine sono riusciti a recuperare l’uomo che è stato subito sottoposto ai primi accertamenti sanitari dal medico presente del 118 che gli ha prestato le prime cure, e quindi  il successivo trasporto al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette con l’eliambulanza.

I cinghiali nelle zone periferiche ma anche nel centro urbano, stanno diventando un problema serio nonostante le autorità preposte autorizzino periodiche battute – come quella di questa mattina – organizzate per selezionare questi ungulati prolifici e onnivori.

Diversi anni fa cadde un ragazzo dallo strapiombo a monte dell’Eremo, praticamente dal fondo dei vigneti situati a destra di via Colmorino, mentre era intento a sciare con uno slittino di fortuna: nella caduta il ragazzo riportò la frattura della gamba e diverse escoriazioni.

(o.g.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi