Connect with us

Attualità

CUPRA MONTANA / Sagra dell’Uva, il grande impegno dei volontari

Il contributo di tutte le associazioni che hanno fatto fronte comune per la riuscita del tradizionale evento

CUPRA MONTANA, 7 ottobre 2021 – Chiusa, domenica scorsa la 84a edizione della Sagra dell’Uva, predisposta in forma ridotta a causa della pandemia, e costatato che cuprensi e turisti non hanno fatto mancare comunque la loro presenza all’appuntamento principale d’autunno, possiamo ora parlare del lavoro svolto dai volontari che hanno rappresentato tutte le associazioni lavorando nel Punto di Ristoro e Degustazioni di via Marianna Ferranti durante i tre giorni di Sagra.

Come è consuetudine i volontari già molti giorni prima.dell’evento sono impegnati ad allestire il proprio stand nel quale saranno presenti per quattro giorni al fine di ricavare contributi che serviranno a programmare le specifiche iniziative annuali, mentre numerosi altri si distribuiscono nella costruzione dei Carri Allegorici in nome delle Contrade.

Il Punto di Ristoro e Degustazioni, che ha servito gli avventori nei tre giorni di Sagra, è stato allestito presso i locali del Gruppo FolcloristicoMassaccio” che ha messo a disposizione della Fondazione Sagra dell’Uva la struttura.

Il lavoro dei tanti volontari è stato apprezzato non solo da coloro che si sono avvicinati ai banchi per consumare un breve ristoro o degustare il nostro Verdicchio Doc, ma ha catalizzato l’attenzione di tutto il paese, sottolineando il successo delle associazioni che hanno fatto fronte comune.

(o.g.)

(foto in primo piano i volontari che hanno lavorato nello stand in rappresentanza delle associazioni) 

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 


Meteo Marche