Connect with us

Cupramontana

CUPRA MONTANA / TAVOLA IMBANDITA TRA MEDIOEVO E RICETTE TIPICHE

Sabato 31 agosto la piazza centrale dell’antico castello di Poggio Cupro sarà l’ambiente dove si svolgerà la cena a tema

CUPRA MONTANA, 30 agosto 2019 -Visitare l’antico maniero nella frazione di Poggio Cupro, piccolo e restaurato castello di epoca federiciana, può essere un vero arricchimento culturale perché il luogo trasuda storia da ogni pietra; se poi si visita la chiesetta di San Salvatore (Secolo XIII°), con portale del 1516, ambone, tabernacolo, battistero e acquasantiera tutti in pietra scolpita, nella stessa si può ammirare un Cristo Morto, statua lignea del Sec. XVI° e il più antico ritratto di San Floriano, patrono di Jesi e del Contado, rinvenuto nella chiesa durante lavori di restauro intorno al 1965.

Ma qui non vogliamo trattare solo delle ricchezze di questo grazioso castello ai piedi di Cupra Montana ma della ormai famosa Cena Medioevale che ogni anno viene lì organizzata e da quest’anno titolata “Un salto nel Medioevo”.

Sabato 31 agosto, alle ore 19, costumi, musiche, suppellettili, brocche, luci, attinenti al periodo Medioevale qualificheranno l’iniziativa sotto gli aspetti sostanziali ma il tocco più importante sarà quello culinario, eccellente e tradizionale.

Un appuntamento che si svilupperà all’interno della piazzetta centrale del castello, dalla quale si dipanano ancora vicoli stretti tipici e belle ristrutturazioni, ma anche un ingresso principale con su l’affresco della “Madonna col bambino” (1529) attribuita a Pier Paolo Agabiti (1470-1540). Dunque le ragioni per partecipare a questo appuntamento del gusto sono molteplici e di valore certo; non solo cucina prelibata e tradizionale o Verdicchio di qualità, ma anche tanta storia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.