Connect with us

Cronaca

CUPRAMONTANA / CIMITERO OFF LIMITS, CI SI INGEGNA PER EVITARE I FURTI

Quando è possibile in auto resta sempre una persona e si sceglie accuratamente l’orario. Ma di installare delle telecamere nessun amministratore ne parla

CUPRA MONTANA, 9 luglio 2019 – Alcuni vengono denunciati, in altri casi invece le vittime preferiscono tacere, inghiottendo il rospo del danno e del conseguente furto. E così tra la gente che si reca al cimitero crescono ansia e paura.

Da qualche tempo a questa parte però i cittadini che si recano al camposanto per rendere omaggio ai propri defunti si sono organizzati per evitare brutte sorprese, ma non con una scorta armata, bensì quando è possibile con una persona per compagnia: uno entra nel cimitero per i propri impegni (pulire le lapidi dei cari, spolverare foto, mettere fiori freschi) e l’altro rimane in auto per evitare visite sgradite, furti con spaccate, ed altro ancora. E c’è chi evita accuratamente orari di prima mattina o tarda serata perché c’è un passaparola, racconti di persone fermate e minacciate se non consegnavano il portafoglio. Episodi difficilmente verificabili ma di certo tra gli anziani è ormai prassi non andare al camposanto con borse o oggetti di valore.

Insomma, c’è un rischio da mettere in conto, perché basta dimenticare una borsa dentro l’auto incustodita che, con molta probabilità, all’uscita dal cimitero la ritrovi aperta e “ripulita” di tutto ciò che può avere un valore.

Allora la gente è indignata perché per alcuni tratti di Corso Giacomo Leopardi ci sono apparecchi di video-sorveglianza, serviti tra l’altro ai carabinieri per smascherare un anziano che strisciava auto, mentre nel cimitero principale di questi apparecchi così utili nemmeno l’ombra.

Sarebbe opportuno metterne diversi anche all’interno del camposanto, perché ci sono pure furti di fiori freschi che da una loculo passano magicamente ad un altro, facendo risparmiare a ladri e ladre discrete cifrette.

Qualche signora ha preferito mettere fiori di plastica bene ancorati ma a volte spariscono anche quelli come i borselli e le borse, senza contare quanto costa rimettere un nuovo vetro sull’auto presa di mira.

(redazione)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.