Connect with us

Eventi

Cupramontana / Il cielo di Betlemme sul suggestivo borgo di Poggio Cupro – VIDEO

Andreoli immobiliare 01-07-20

Grande successo del presepe vivente, il sindaco Enrico Giampieri, che ha indossato le vesti di Re Erode: «Davvero un bel regalo di Natale»

di Cristiana Loccioni

Cupramontana, 27 dicembre 2022 – Dopo alcuni anni, l’Associazione Pro Cupramontana unitamente all ‘Amministrazione comunale, alla locale SomsSocietà Operaia del Mutuo Soccorso – e ai numerosi volontari che hanno accolto con favore l’idea, è ritornata ieri la rappresentazione del presepe vivente.

La scelta degli organizzatori di metterla in scena nell’antico e splendido borgo di Poggio Cupro, racchiuso nella sua cinta muraria, ha consentito l’eccellente ambientazione della Natività lungo alcune vie e luoghi del castello fortificato, invitando il visitatore ad ammirare alcuni spazi suggestivi, richiamo d’arte e di storia.

Schermata 2022-12-26 alle 23.59.49
Schermata 2022-12-27 alle 00.02.30
26122022-DSC_3816-1
26122022-DSC_3777-1
26122022-DSC_3766-1
26122022-DSC_3761-1
26122022-DSC_3745-1
26122022-DSC_3727-1
26122022-DSC_3725-1
26122022-DSC_3718-1
26122022-DSC_3714-1
26122022-DSC_3707-1
26122022-DSC_3802
26122022-DSC_3796
26122022-DSC_3816-1
26122022-DSC_3807-1
26122022-DSC_3806-1
26122022-DSC_3777-1
26122022-DSC_3766-1
26122022-DSC_3765-1
26122022-DSC_3761-1
26122022-DSC_3755-1
26122022-DSC_3718-1
previous arrow
next arrow

In un’atmosfera impregnata di mistero, sacralità e antico spirito natalizio hanno trovato spazio gli antichi mestieri e i luoghi della secolare tradizione contadina ed artigiana.


Nel cuore storico del castello abbiamo incontrato personaggi in abiti d’epoca che, grazie all’utilizzo di piccoli e grandi attrezzi originali hanno animato i mestieri delle antiche botteghe artigiane, come telai per la tessitura, banchi per calzolai, forni a legna dell’epoca, attrezzi per il ricamo e della vita quotidiana di un tempo passato.

Sono stati ricavati più di 20 ambienti diversi con mestieri vari tra cui artigiani, commercianti e diverse ambientazioni (le cucine, il cortile con gli animali, la scuola, le stanze di re Erode, il censimento…) allestite lungo le viuzze illuminate dal suggestivo fuoco delle torce.


Un vero e proprio salto all’indietro nel tempo, con suoni, profumi, sapori, melodie provenienti da strumenti dimenticati, gli assaggi, le degustazioni, hanno fatto rivivere la tradizione natalizia nel pieno dei suoi valori e significati.

«Un evento – sottolinea il sindaco Enrico Giampieri anche lui figurante nei panni di Re Erode – che è stato un grande successo di pubblico il quale ha premiato il minuzioso e costante impegno di molti volontari delle associazioni cuprensi e dei cittadini che hanno creduto in questo ptesepe vivente. Li ringrazio tutti, davvero un bel regalo di Natale».

Il presepe vivente replicherà ancora a Poggio Cupro venerdì 6 gennaio 2023 dalle ore 17.30 alle ore 19 con ingresso gratuito.

foto Cristiana Loccioni

©riproduzione riservata

Condividi
  
    

news

Attualità4 ore fa

Tradizioni / Dopo i Giorni della Merla ecco Candelora: «Dell’inverno semo fora?»

Un’altra ricorrenza della tradizione popolare che cade oggi 2 febbraio e sancisce la fine o il prosieguo dell’inverno di Cristiana...

Primo piano5 ore fa

L’intervista / Roberto Mancini: «Marche regione da podio, Jesi sul gradino più alto»

«Spero davvero che tra qualche tempo sia Ancona che Ascoli possano tornare in serie A, sarebbe un bel traguardo per...

l'alveare che dice si l'alveare che dice si
Cronaca5 ore fa

Jesi / Nasce “L’Alveare che dice sì!” per sostenere filiera corta e produttori locali

Oggi l’inaugurazione, ospitato dalla Bocciofila Jesina in via Ugo La Malfa dove ogni giovedì, dalle 18 alle 19, avrà luogo la distribuzione della spesa...

I migliori siti scommesse che hanno perso quote a dicembre I migliori siti scommesse che hanno perso quote a dicembre
Tendenze5 ore fa

I migliori siti scommesse che hanno perso quote a dicembre

Nell’ultimo mese dell’anno il betting online ha registrato numeri positivi per alcuni operatori, mentre alcuni tra i siti scommesse migliori...

Cronaca5 ore fa

Jesi / Associazione ornitologica anconetana Campione del mondo

Pluri medagliati Dario Loreti, Giordano Bruno Battenti, Emanuel Santoni e Arnaldo Marsili che hanno conquistato a Napoli 13 medaglie, ben...

donazione marchese del grillo mirasole donazione marchese del grillo mirasole
Alta Vallesina5 ore fa

Fabriano / I “Marchesi del Grillo” sostengono la Mirasole

La consegna della donazione lo scorso 27 gennaio Fabriano, 2 febbraio 2023 – Una città che si prende cura delle...

Eventi5 ore fa

Jesi / La galleria d’arte a cielo aperto si arricchisce di nuove opere

Compaiono anche la luna, il sole e la preghiera in vicolo Fiasconi, altre tre creazioni dell’iniziativa nata da due artisti...

Attualità5 ore fa

Castelplanio / Servizio Civile Universale, c’è posto in Croce Rossa

Per i giovani compresi tra 18 e 28 anni, iscrizioni aperte fino alle 14 del 10 febbraio Castelplanio, 2 febbraio...

Marche news5 ore fa

Torrette / Sosta selvaggia, i soccorritori: «Non riusciamo a lavorare»

Matteo, autista della Croce Gialla: «Regna il caos, situazione che rende impossibile il nostro lavoro e mette a repentaglio anche...

Opinioni5 ore fa

Jesi / Quanto dura una società senza il “nuovo”?

Popolazione che invecchia, denatalità e solitudine, oggi manca la forza di sperare in un mondo diverso Jesi, 2 febbraio 2023...

Meteo Marche