Connect with us
TESTATA -

Archivio

diVENERDÌ / PENSIERI E PAROLE IN PILLOLE

JESI, 23 febbraio 2018 – Sono ufficialmente in vacanza. In viaggio verso il Trentino, Val di Fassa.

Qualche giorno di relax, a prendere quella che i nostri nonni chiamavano “aria buona”, mangiando qualche gustosa polentina accompagnata da un genuino calice di rosso.

Mi lascerò alle spalle i problemi che la quotidianità terribilmente impone, e anche il Burian che molto probabilmente soffierà su Jesi. Avendo nella memoria i flash del clamoroso 2012, quando il bianco coloro’ tetti, strade, e le nostre abitudini, l’idea di “cazzaggiare” laddove la neve e il freddo sono nobili padroni di casa, e non sgraditi ospiti, non mi dispiace affatto. È vero forse perderò le code dal ferramenta per contendersi l’ultima pala disponibile, la visione di donne che non sanno rinunciare al tacco 18 e camminano come papere imbolsite, e uomini che provano a montare le catene, scambiando le gomme per delle lonze da stagionare, ma ho deciso che me ne farò una ragione.

Stacherò la spina da una delle campagne elettorali più demenziale della storia Repubblicana. Niente contatto umano e poche idee, ma solo slogan vecchi e nuovi, sondaggi artificiali, e le lame dei nostalgici che rispuntano in modo vigliacco.

Qualche giorno di vacanza appunto. Avrei potuto evitare di scrivere le mie strampalate parole settimanali, ma ho scelto di non “abbandonarvi”. Tra la complessa compisizione della valigia, e gli sguardi ai bollettini meteo, i social mi hanno fatto imbattere in una lettera che mi ha colpito, e che condivido con tutti voi pazienti lettori.

Chi scrive è la figlia di un ex lavoratore della Tecnowind, azienda dichiarata fallita. Perché “mentre tutto scorre” è necessario ricordare che la dignità degli uomini non ha mercato.

La Tecnowind è fallita. Insieme a lei sono falliti i sogni di mio padre e di tutte le persone oramai grandi che lavorasno lì. Con lei è fallita anche una parte del mio cuore, che vede i miei genitori spaventati, tristi, amareggiati. La Tecnowind è fallita. Io sarò una sognatrice, ma ancora non ci credo. Non posso credere che 240 famiglie da oggi non hanno più un lavoro, un obiettivo, un motivo per mettere la sveglia alle 6,40 per poi andare frettolosamente a lavoro. No, non ci credo, ma oggi sono costretta a crederci. La sirena non suonerà più, mio padre da oggi è disoccupato, forse sente di aver fallito tutto nella sua vita, ma non è così. Papà è il mio eroe, papà mi ha regalato i momenti migliori con le sue lacrime, il suo sudore, la sua fatica, i suoi dolori per crescere nel migliore dei modi. Vorrei far sapere a mio padre, e alle 240 famiglie, che non hanno fallito niente. Da oggi, questi operai vedranno la notte fonda, e non per colpa loro. Alzate la testa e cercate le stelle più luminose, perché domani sarà un giorno migliore”.

 

Marco Pigliapoco

marco.pigliapoco@qdmnotizie.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Sport56 minuti fa

Europei atletica / Tamberi, un salto in alto tutto d’oro

Il campione olimpico anconetano brilla nella notte di Monaco di Baviera oltrepassando l’assicella a 2 metri e 30 Ancona, 18...

Cronaca3 ore fa

Cupramontana / Vigili del Fuoco rimuovono nido di calabroni

Al Parco Colle Elisa, durante i preparativi per la Festa Il Tricolore, la sgradevole sorpresa, l’intervento nel primo pomeriggio di...

Breaking news4 ore fa

L’intervento / Recuperato gatto bloccato da 4 giorni su un pino

I Vigili del Fuoco hanno utilizzato l’autoscala per raggiungerlo e riconsegnarlo al proprietario Senigallia, 18 agosto 2022 – I Vigili...

Cronaca6 ore fa

Jesi / Zanzare portatrici del virus Usutu nell’area di via della Barchetta

Scatta l’ordinanza sindacale, necessario intervento di trattamento insetticida con larvicidi e con adulticidi per evitare infezioni Jesi, 18 agosto 2022...

Attualità6 ore fa

Falconara / Raffineria, approvata versione aggiornata del Piano di emergenza esterno

Prevede la risposta da parte delle istituzioni in caso di incidente rilevante, all’elaborazione ha provveduto un apposito gruppo di lavoro...

Bassa Vallesina9 ore fa

Monte San Vito / Comunità in lutto per la morte di Raffaella Toccaceli

Domani mattina i funerali della 52enne presso la chiesa del Cuore Immacolato di Maria a Borghetto Monte San Vito, 18...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Picchiato e rapinato per strada, la Polizia individua i due giovani presunti autori

Si erano allontanati a bordo di un’auto dopo l’aggressione: le indagini hanno permesso di arrivare alla loro identificazione Jesi, 18...

Breaking news10 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 2 decessi e ricoveri intensivi in salita

Cresce anche il numero dei pazienti in osservazione nei pronto soccorso regionali Ancona, 18 agosto 2022 – Nelle Marche confermata...

Alta Vallesina12 ore fa

Fabriano / Note e passione: ecco la nona edizione di FabriJazz

Concerti e lezioni per un città che si vuole muovere a ritmo di jazz Fabriano, 18 agosto 2022 – La...

Alta Vallesina13 ore fa

Sassoferrato / Picchia selvaggiamente minorenne al bar, denunciata

La polizia ha denunciato una 30enne della zona che ha aggredito la minorenne probabilmente sotto l’influsso di alcolici Sasssoferrato, 18...

Meteo Marche