Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / CONCERTO DI PRIMAVERA: CON IL CORO VOX NOVA TEONA DVALI E GIOVANNI SEBASTIANO SALA

Una tradizione che si rinnova

 

FABRIANO, 8 maggio 2018 – Armonie di voci per accogliere la bella stagione. Torna il concerto di primavera del Coro Polifonico Vox Nova.

Questa sera, a partire dalle ore 21.15, sarà la chiesa della Misericordia ad ospitare un viaggio nella musica più colta e raffinata. Due parti: la prima quasi esclusivamente musica sacra, mentre la seconda sarà dedicata ad alcuni compositori contemporanei. Nella prima parte spazio per il “Qui tollis” a sei voci di Antonio Lotti, e sempre dello stesso autore , il celebre “Crucifixus” a otto voci.

La seconda parte si aprirà con due brani di compositori contemporanei, l’estone Arvo Paart e il norovegese Ola Gjeilo. Omaggio poi alle “rarità” con “La Città Morta”, capolavoro dimenticato del compositore austriaco Erich Wolfgang Korngold. Spazi anche per la musica “leggera”, con la canzone “Only you” di Vincent John Martin, e con “Can’t help falling in love”. Quest’ultima sarà caratterizzata da un arrangiamento a cinque voci.

Il concerto terminerà con l’esecuzione del “Benedictus” tratto dal Requiem di Gounod,  autore che il coro Vox Nova vuole ricordare nel duecentesimo anniversario della nascita.

Il coro sarà diretto dal Maestro Alberto Signori, che ha scelto due bellissime voci soliste: quella del soprano Teona Dvali, squisita interprete sia di opera che di musica da camera, e quella del giovane tenore Giovanni Sebastiano Sala, che sarà tra l’altro protagonista (il principe Tamino) quest’estate del Flauto Magico di Mozart allo Sferisterio di Macerata.

Al pianoforte Claudia Foresi, già docente presso l’Accademia della Scala di Milano e collaboratrice fissa dello Sferisterio di Macerata. La Foresi, nonostante al momento sia impegnata in un allestimento wagneriano in Austria, ha accettato comunque volentieri di  partecipare al concerto del Vox Nova anche in virtù delle prorpie origini fabrianesi.

Serata ad ingresso libero.

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche