Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / DIALOGO A SINISTRA CON L’ASSEMBLEA PERMANENTE NAPOLEONE PAPINI

FABRIANO, 17 maggio 2018 – Riparte il dialogo a sinistra, e sabato 19 maggio, alle ore 18, ecco arrivare il primo evento dell’Assemblea Permanente “Napoleone Papini”. A coordinare l’incontro Stefano “Vonte” Gatti e Lorenzo Mondaini in rappresentanza dell’Assemblea, Mauro Goldoni per la D’Esi coop. di Cerreto d’Esi, Alessandro Babboni in rappresentanza dell’Associazione Art.UNO. A moderare Marilena Maragliulo.

Incontro presso la sala del Dopolavoro Ferroviario

L’Assemblea nasce a Fabriano nel novembre 2017, con l’obbiettivo di fungere da contenitore politico e culturale, confronto ed elaborazione, grazie al contributo di tutte le anime locali della sinistra. L’Assemblea si riconosce nei valori e nella storia del movimento operaio, nell’anticapitalismo, nel femminismo, nell’antifascismo, nell’ambientalismo e nella difesa dei diritti e della libertá. L’Assemblea è, inoltre, aperta anche a contributi esterni, provenienti da altre tradizioni politiche e culturali. “Non intende diventare un partito né prendere parte alla competizione elettorale come tale”,  questo precisa in una nota l’Assemblea.

Lavoro VS Capitale

Questo il tema dell’incontro di sabato, con l’Assemblea che attacca: “La crisi capitalista più grande del nostro tempo ha distrutto in questi anni tutto il tessuto sociale del nostro territorio. Non vi sono segnali di ripresa, le grandi fabbriche sono sparite o hanno delocalizzato all’estero innescando un meccanismo di forte crescita e tutela degli interessi e profitti dei potentati e della borghesia locale, che di fatto hanno massacrato la classe lavoratrice che sta pagando tutto lo scotto del peso delle politiche neo liberiste e capitaliste che governano la nostra società. La totale assenza sul territorio di fronti di lotta capaci di rispondere all’attacco dei padroni in maniera organizzata e conflittuale, i rapporti consolidati legati alla concertazione tra padronato e forze sindacali, la subordinazione e la scelta della convivenza pacifica tra padroni e apparati burocratici di una fetta importante della sinistra territoriale, segnano pesantemente la vita dei lavoratori ai quali sono stati tolti ed azzerati ogni forma di diritto e di tutela”.

Ecco quindi che verranno discusse le vertenze delle acciaierie di Piombino e del gruppo di lavoratori “Coordinamento Art.1Camping Cig” e quella legata alla vicenda della ex Desi Mobili, che dopo circa un anno di inattività ha ripreso la produzione grazie ad una cooperativa fondata da tutti ex dipendenti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.