Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Il Commissario Mazza lascia la città, prenderà servizio a Civitanova

Il commento del Sindaco: « A lui vanno i ringraziamenti miei e di tutta la comunità fabrianese e un grande in bocca al lupo per il suo nuovo incarico»

 

FABRIANO, 17 dicembre 2020 – Il Commissario Capo Fabio Mazza, dopo aver preso servizio nel marzo 2019 (leggi l’articolo), lascia la città della carta per prendere servizio a Civitanova.

Prima di Fabriano due anni come Dirigente della Polizia Stradale di Belluno e poi l’incarico sostituendo l’ex Commissario Capo Tommasi passato nel 2019 al servizio Cooperazione Internazionale di Polizia (leggi l’articolo).

Andreoli immobiliare 01-07-20

«È stato un piacere poter lavorare con il Commissario Mazza. Insieme a lui Fabriano ha vissuto due periodi completamente opposti ma altrettanto intensi e difficili ed è anche grazie a lui se siamo riusciti ad affrontarli nel modo migliore garantendo sempre la massima organizzazione e sicurezza per tutti i cittadini e per tutte le personalità importanti che soprattutto nel 2019 sono venute a Fabriano».

Scrive così il Sindaco Santarelli, a margine del saluto e dell’incontro avuto con il Commissario Capo Mazza.

«Ricordo in particolare l’entusiasmante quanto difficile organizzazione dell’Annual Meeting delle Città Creative Unesco – prosegue Santarelli – che ha richiesto uno sforzo logistico notevole riguardo le misure di sicurezza di altissimo livello rese necessarie anche a causa della sovrapposizione con le prime giornate del Palio di San Giovanni. Grazie al Commissario Mazza e a tutta la sua squadra abbiamo potuto goderci ogni attimo di quei giorni che ricorderemo per sempre anche attraverso le immagini della visita del Presidente Mattarella che si fermò in contemplazione di fronte all’opera di Leonardo ospitata nella nostra Pinacoteca».

«Non meno importante è stata la sua attività durante questo tremendo 2020 nel quale insieme abbiamo dovuto affrontare qualcosa di imprevedibile per tutti con grande dispendio di energie fisiche e mentali – conclude il Sindaco – nel tentativo di garantire la sicurezza dell’intera comunità ma con l’equilibrio necessario a non trasformare la prevenzione in repressione.  Sono anni che per fortuna e purtroppo non dimenticheremo facilmente e si sa che quando si affrontano insieme situazioni difficili si creano legami particolari. È stata per me una spalla importante e a lui vanno i ringraziamenti miei e di tutta la comunità fabrianese e un grande in bocca al lupo per il suo nuovo incarico».

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche