Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / JP INDUSTRIES: PRESENTATA AL TRIBUNALE LA RICHIESTA DI CONCORDATO IN BIANCO

FABRIANO, 1 luglio 2019 – Vertenza Jp: depositata presso il tribunale di Ancona la richiesta di concordato in bianco.

Con questo annuncio choc si è aperto il confronto di oggi pomeriggio tra sigle sindacali ed imprenditore, ad una manciata di giorni dall’incontro previsto al Mise per il prossimo 4 luglio.

Consente all’imprenditore di godere immediatamente degli effetti derivanti dall’apertura della procedura concordataria.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Una strada per tentare il risanamento anche attraverso la continuazione dell’attività e l’impossibilità da parte dell’azienda da questo momento in poi di generare ulteriori debiti (creditori e lavoratori pagati regolarmente) e di presentare un piano di risanamento entro un tempo preciso al tribunale.

A tutto questo si aggiunge che i crediti pregressi del richiedente vengono al momento ed immediatamente congelati.

Prospettive future e rischi per i lavoratori

Dalle sigle sindacali sorpresa, ma ancora una volta l’interrogativo principe della vertenza: “Come andare avanti?”.

Decisivo a questo punto il confronto romano al ministero (giovedì), passaggio delicato e fondamentale per riuscire a capire se Invitialia sia riuscita a trovare un partner economico/commerciale come richiesto dai tecnici del Mise.

Quindi quel “Come andare avanti?” deve essere declinato attraverso un aggiornamento del tavolo mirato alla prospettiva d’ingresso di un un partner economico/commerciale per JP e le garanzie di strumenti per garantire ai lavoratori i crediti pregressi.

Nuovo round a giovedì, Roma e Palazzo Piacentini per discutere di questa nuova accelerazione nella vertenza JP Industries, con il rischio concreto per i circa 700 lavoratori tra Fabriano ed Umbria.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche