Connect with us

Fabriano

FABRIANO / LAVORO ED AREA DI CRISI COMPLESSA: LE STRATEGIE DELLA POLITICA

FABRIANO, 22  novembre 2017La politica fabrianese prova a fare fronte comune per arginare il dramma del lavoro e della crisi che ancora non sembra smettere di mordere il territorio. Ecco perché il consiglio comunale di ieri sera (terminata la parentesi dedicata a quello junior) si è ritrovato per cercare di trovare una strada da percorrere insieme alle forze sociali ed associazioni di categoria.

2 documenti, uno di maggioranza ed uno a sintesi delle diverse anime minoranze. Quella unitaria delle minoranze (illustrata dal consigliere Dem Michele Crocetti) si concludeva con la richiesta dell’impegno da parte della politica tutta – quindi presidente del consiglio comunale, primo cittadini, conferenza dei capigruppo – affinché promuovano un tavolo di lavoro permanente con i diversi livelli istituzionali della regione Marche. La costruzione di un processo quindi, affinché vengono predisposti i percorsi e le linee di intervento per azioni di carattere locale, regionale, interregionale e nazionale. Percorso con una finalità: ottenere il riconoscimento di area di crisi complessa. “Il tempo è fondamentale – ha poi osservato il consigliere di Fabriano Progressista Vinicio Arteconi – e le tante criticità sono lì a testimoniare che dobbiamo lavorare insieme”.

Parola poi al Sindaco Santarelli, che ha ricostruito la “storia” del documento a rappresentanza della maggioranza partendo dalla richiesta di un incontro della seconda commissione regionale e sottolineando le criticità della situazione dei lavoratori. “Intanto grazie alla spinta delle sigle sindacali che hanno dato un impulso importante – ha sottolineato il primo cittadino – noi abbiamo citato il numero dei disoccupati, delle persone in mobilità, delle partite iva in difficoltà e di chi ha smesso di cercare il lavoro. C’è lo spostamento di attività fuori del nostro territorio, la preoccupazione per le tante situzioni lavorative critiche che il nostro territorio sta affrontando e che richiedono azioni rapide e concrete”.

Tante le problematiche illustrate dal primo cittadino, che ha ribadito l’urgenza dell’attenzione della Regione. “La Regione ci dica cosa sta progettando per il territorio oltre l’ITI – ha  incalzato – ma siamo ora noi a dover dimostrare che tutti quanti siamo uniti per questo territorio”.

Alla fine della discussione un documento condiviso, integrato dopo un dibattito che ha visto anche la partecipazione di sindacati ed associazioni di categoria che hanno partecipato alla discussione. Azioni congiunte da ottenere attraverso  un tavolo di confronto permanente con i diversi livelli istituzionali della Regione Marche, sindacati, centrali cooperative, ed associazioni di categoria. Obbiettibo: raccordare processi ed azioni congiunte a livello locale, regionale (ed interregionale) e nazionale. Riconoscimento dello status di area di crisi industriale complessa compreso.

Richiesta come “atto finale del tavolo permanente” la convocazione della seconda commissione permanente dell’assemblea della regione Marche, da tenersi a Fabriano il più presto possibile. Obbiettivo, un percorso condiviso da sottoporre al consiglio regionale e poi ai ministeri competenti.

Documento approvato all’unanimità.

 

(s.s)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Sport2 ore fa

Europei atletica / Tamberi, un salto in alto tutto d’oro

Il campione olimpico anconetano brilla nella notte di Monaco di Baviera oltrepassando l’assicella a 2 metri e 30 Ancona, 18...

Cronaca4 ore fa

Cupramontana / Vigili del Fuoco rimuovono nido di calabroni

Al Parco Colle Elisa, durante i preparativi per la Festa Il Tricolore, la sgradevole sorpresa, l’intervento nel primo pomeriggio di...

Breaking news6 ore fa

L’intervento / Recuperato gatto bloccato da 4 giorni su un pino

I Vigili del Fuoco hanno utilizzato l’autoscala per raggiungerlo e riconsegnarlo al proprietario Senigallia, 18 agosto 2022 – I Vigili...

Cronaca7 ore fa

Jesi / Zanzare portatrici del virus Usutu nell’area di via della Barchetta

Scatta l’ordinanza sindacale, necessario intervento di trattamento insetticida con larvicidi e con adulticidi per evitare infezioni Jesi, 18 agosto 2022...

Attualità8 ore fa

Falconara / Raffineria, approvata versione aggiornata del Piano di emergenza esterno

Prevede la risposta da parte delle istituzioni in caso di incidente rilevante, all’elaborazione ha provveduto un apposito gruppo di lavoro...

Bassa Vallesina10 ore fa

Monte San Vito / Comunità in lutto per la morte di Raffaella Toccaceli

Domani mattina i funerali della 52enne presso la chiesa del Cuore Immacolato di Maria a Borghetto Monte San Vito, 18...

Cronaca11 ore fa

Jesi / Picchiato e rapinato per strada, la Polizia individua i due giovani presunti autori

Si erano allontanati a bordo di un’auto dopo l’aggressione: le indagini hanno permesso di arrivare alla loro identificazione Jesi, 18...

Breaking news11 ore fa

Covid-19 / Nelle Marche 2 decessi e ricoveri intensivi in salita

Cresce anche il numero dei pazienti in osservazione nei pronto soccorso regionali Ancona, 18 agosto 2022 – Nelle Marche confermata...

Alta Vallesina13 ore fa

Fabriano / Note e passione: ecco la nona edizione di FabriJazz

Concerti e lezioni per un città che si vuole muovere a ritmo di jazz Fabriano, 18 agosto 2022 – La...

Alta Vallesina15 ore fa

Sassoferrato / Picchia selvaggiamente minorenne al bar, denunciata

La polizia ha denunciato una 30enne della zona che ha aggredito la minorenne probabilmente sotto l’influsso di alcolici Sasssoferrato, 18...

Meteo Marche