Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Lo “svegliarino” della banda si trasferisce sui social network

“Pelago” celebra la patrona dei musicisti e sveglia la città, ma per quest’anno solo online

FABRIANO, 22 novembre 2020 – La pandemia ferma la marcia della banda di Fabriano, ferma la musica che sveglia la città nella giornata di Santa Cecilia.

Ma anche quest’anno la tradizione riuscirà in qualche modo a “marciare”, perché  anche quest’anno il “Corpo Bandistico Città di Fabriano”  – ma in un modo tutto particolare – è riuscito a destare la città per celebrare la Patrona di tutti i musicisti.

Una delle tradizioni più amate della città si “trasferisce” online.

Una sveglia con un nome ed una melodia ben precisa: “Pelago”, storica marcia che da anni rappresenta la colonna sonora e l’inno non ufficiale della città della carta. Una melodia arrivata nella città della carta con il contributo di  monsignor Agostino Crocetti che, dopo averla sentita in un paese del meridione, ne fu letteralmente rapito, tanto da “importare” quelle note e donarle alla città.

Oggi, con un messagio lanciato tramite Facebook, il corpo bandistico cittadino vuola mantere viva la tradizione, facendo “slittare” la sveglia al 2021.

«Con molta tristezza – scrivono –  siamo costretti ad annunciare che lo svegliarino di santa Cecilia, una delle più belle tradizioni della nostra città, quest’anno non avrà luogo. Tutti ci auguriamo di tornare presto a far risuonare le vie della città con le note dei nostri strumenti. Per quest’anno accontentiamoci di passare la giornata del 22 Novembre in compagnia delle note di “Pelago” e degli altri brani che trovate nel nostro archivio multimediale. Vi invitiamo a visitate la nostra pagina web www.banda-fabriano.it dove troverete il video proposto di seguito in questo post ed i link alle raccolte YouTube. I migliori auguri di una buona santa Cecilia a tutta la cittadinanza, a chi si chiama Cecilia e soprattutto a tutti coloro che fanno della musica e del canto la loro passione. Non vogliamo poi dimenticare tutti coloro, suonatori e non, che si sono succeduti nel tempo per portare avanti questa bellissima tradizione».

Una tradizione celebrata anche dall’Associazione Fabriano Pro Musica, che per ricordare la tradizione ha scelto di condividere un video storico (sempre sui social network) perché, anche per loro “Non è santa Cecilia senza Pelago”.

-foto di repertorio-

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x