Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / L’ultimo saluto della città ad Antonio Merloni

L’imprenditore è deceduto nella notte tra sabato e domenica

 

FABRIANO, 15 dicembre 2020 – Una città ancora scossa ha salutato per l’ultima volta Antonio Merloni, deceduto a 94 anni nella notte tra sabato e domenica. L’ultimo saluto questa mattina, all’interno della chiesa della Misericordia. Una folla composta, rispettosa delle normative covid, ha accolto l’arrivo del feretro.

Nell’omelia, don Umberto Rotili, parroco della Misericordia, ha ricordato Antonio Merloni come parrocchiano innamorato della comunità e attento ai suoi bisogni.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Uomo dai mille talenti, uomo del fare e sino all’ultimo vicino alle persone care.

Sindaco di Fabriano dal 1980 al 1995, terzogenito di Aristide e fratello di Francesco e Vittorio (deceduto nel 2016), è stato fondatore e a capo dell’azienda omonima (poi Ardo), che nel corso degli anni ’90 e 2000 divenne il più grande contoterzista d’Europa nel comparto del bianco.

Azienda poi entrata in crisi nel 2008, con l’acquisizione dei vari rami da parte di diversi soggetti, tra cui l’ex JP Industries ora Indelfab (dichiarata fallita). Nata con la denominazione Ardo nel 1968, l’azienda inizia con la produzione di bombole per Gpl, della quale diviene leader mondiale nel 1976. Nel 1989 assume la denominazione Antonio Merloni Srl, poi divenuta Antonio Merloni Spa l’anno dopo.

Vedovo, lascia la figlia Giovanna, anche lei imprenditrice, ma nel ramo del beverage con il marchio iBeer.

Il feretro, dopo il rito funebre, è stato tumulato nella tomba di famiglia nel cimitero di Albacina.

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche