Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Medicinali e derrate alimentari per i profughi di Lipa

Conclusa la raccolta di materiali per sostenere il campo profughi di Lipa, in Bosnia-Erzegovina

FABRIANO, 28 febbraio 2021 – Sono stati raccolti oltre 550 pezzi tra medicinali, derrate alimentari e prodotti farmaceutici da consegnare ai profughi del campo di Lipa, in Bosnia-Erzegovina.

All’iniziativa organizzata dalla Cgil hanno partecipato la Onlus Oratorio San Filippo e l’Associazione Fabriano Progressista.

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Vogliamo ringraziare le farmacie cittadine, alcuni medici di base per la loro disponibilità – spiegano per la Cgil Fabriano Mina Fortunati, Vinicio Arteconi per l’associazione Fabriano Progressista e Don Umberto Rotili per l’associazione San Filippo Neri, la Croce Azzurra e poi i supermercati Tigre, Coal e C.D.O. di viale Zonghi che hanno collaborato alla raccolta degli alimenti».

«E poi il nostro ringraziamento ai tanti cittadini di Fabriano – concludono –  che hanno reso possibile questo piccolo gesto di solidarietà che, unito a tanti provenienti dalla regione, contribuirà ad alleviare le sofferenze di uomini, donne e bambini scappati dai loro Paesi a causa delle guerre e della fame».

Il materiale raccolto verrà destinato al campo allestito dall’esercito bosniaco dove 800 persone sopravvivono tra ghiacchio e neve, a una temperatura che raggiunge i – 10°.

Il percorso compiuto dai profughi attraverso la cosiddetta “rotta Balcanica, è stato percorso da migliaia di esseri umani scappati dalle guerre e dalla fame, provenienti dal Pakistan, Afghanistan, Bangladesh, Iran, Iraq e Siria e sono in attesa di poter proseguire il loro esodo verso i Paesi del nord Europa.

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche