Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / OLINDO STROPPA: “CONSIGLIO COMUNALE? DA CERCARE SU CHI L’HA VISTO”

FABRIANO, 29 giugno 2018 – Nuovo round nello scontro minoranze – Amministrazione nella città della carta: questa volta all’attacco il consigliere forzista Olindo Stroppa. “Consiglio comunale da cercare a Chi l’ha visto”, osserva, ed inizia attaccando partendo dal tanto discusso villaggio di Babbo Natale: “E’ passato un anno dall’insediamento della giunta pentastellata – spiega il consigliere – avevano promesso grandi cambiamenti, una amministrazione trasparente, l’unica cosa fin qui realizzata sono state le manifestazioni natalizie per un costo di 165.000 €”.

Come Claudio Biondi, Stroppa incalza sulla questione della variazione del piano triennale delle opere pubbliche e parte all’attacco su lavoro e sicurezza: “Del problema occupazione nessuno più ne parla, per la sicurezza abbiamo risolto tutti i problemi istallando 4 utilissime telecamere all’ingresso della città pagate con fondi statali ma i furti nelle abitazioni continuano”.

“Nell’ultimo consiglio comunale del 7 giugno doveva essere approvata la variazione al programma triennale dei lavori pubblici – ricorda il consigliere di Forza Italia –  mancava però il parere dei sindaci revisori dei conti, e in accordo con i capigruppo si era deciso di rinviare i punti della variazione e discuterli in un consiglio da effettuare il 21 giugno. Siamo ormai a fine giugno e del consiglio comunale non se ne vede ancora traccia, come mai i sindaci revisori non esprimono il loro parere? Il sindaco nell’ultima assise comunale aveva denunciato di essere stato ingannato, mi chiedo da chi? Perché questo silenzio se ci sono dei colpevoli perché non si prendono provvedimenti ? Perché nessuno ci informa di quello che sta accadendo, non doveva essere l’amministrazione dei cittadini, l’amministrazione partecipata?”.

“Con il blocco dei lavori pubblici siamo fermi da sei mesi – attacca Stroppa – considerando che siamo nel periodo estivo si è perso un anno. Bloccati i lavori delle scuole Mazzini, bloccato l’insediamento delle forze dell’ordine presso le scuole Fermi, per le Fermi possiamo capire le motivazioni, il terremoto. Bloccati i lavori per l’adeguamento della Vittorio Emanuele II che ospita gli anziani. le frazioni completamente abbandonate, o in mano ad alcuni ammirevoli volontari che stanno svolgendo il compito del comune per il quale noi paghiamo le tasse. Non esiste un programma per le manifestazioni estive tolte quelle organizzate da enti o associazioni private. La fiction è diventata un giallo dove nessuno sa nulla, l’unica cosa certa è che per il momento non gireranno le riprese a Fabriano”.

“Errare humanum est perseverare autem diabolicum”

Usa una locuzione latina Stroppa, per accusare i pentastellati di iniziative ed opere “poco importanti” per la città nel primo anno di amministrazione. “Sono giovani, inesperti, devono fare esperienza, questo mi va bene ma a tutto c’è un limite perché a pagarne le spese poi siamo noi cittadini. Da ora in poi non ci sono più scusanti”.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.