Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / PALIO DI SAN GIOVANNI, DOMANI LA PRIMA GIORNATA TRA INFIORATE E GIURAMENTO DEL PODESTÀ

La città della carta come luogo senza tempo, in bilico tra  prospettive future e tradizione

 

FABRIANO, 9 giugno 2019 – Conference Unesco e Palio di San Giovanni Battista: da domani Fabriano si dividerà tra presente, futuro e rievocazione storica.

25 anni di Palio di San Giovanni Battista, 25 anni di ritorno alle radici medievali della città della carta tra mito, storia e pura passione. Tema dell’edizione 2019: “A.D. 1406 Fabriano città creativa” che sarà il filo conduttore di tutto il Palio 2019 e che terminerà con la sfida del maglio la notte del 24 giugno e la proclamazione della porta vincitrice della contesa.

Un tuffo nel medioevo, che si confronterà con il presente ed il futuro della Conference Unesco (10/15 giugno) e che trasformerà la città della carta in luogo senza tempo, a cavallo di tradizioni e prospettive future. 25esima edizione della rievocazione storica che ha tratto spunto dalla storia di Fabriano, dal dna produttivo, industriale ed artigianale che viene custodito e tramandato da almeno 8 secoli. Imprenditori e costruttori del proprio futuro, declinandolo tra arte e creatività.

“È stato tutto ponderato con estrema attenzione – spiega il presidente dell’ente palio Sergio Solari – questo perché se vogliamo dare una visione internazionale della nostra città e del Palio, l’occasione della Conference Unesco era da non perdere. Non sarebbe stato logico farlo dopo, per di più in una sola settimana. Abbiamo scelto di osare, accordarci con l’Unesco e far incontrare le due manifestazioni. Vogliamo che tutto il mondo ammiri il Palio, le infiorate ed il cuore medievale di Fabriano”.

Fabriano Palio di San Giovanni Battista 2018 Fabriano Palio 2018 porta pisana evento medievale (9) Fabriano Palio 2018 evento medievale 11 (1) Palio di San Giovanni Battista Fabriano 2018 palio di san Giovanni Battista Fabriano 2018 palio di san Giovanni Battista Fabriano 2018
<
>

E proprio l’inizio dei lavori per la creazione delle infiorate artistiche sarà al centro della prima giornata del palio di San Giovanni Battista, con le quattro porte che inizieranno a realizzare le opere a partire dalle 17 di domani. Queste le location delle quattro infiorate artistiche: chiesa di Sant’Onofrio per il Borgo, chiesa di San Filippo per la Cervara, chiesa di San Biagio per la Pisana e chiesa San Benedetto per il Piano.

42 metri quadrati circa di precisione, colori e passione messi in campo dai mastri infioratori fabrianesi. Termine ultimo per completare le opere, ore 17 di giovedì 13 giugno.

Due giorni in più di tempo a disposizione per permettere a tutti i delegati Unesco di vedere da vicino tutti i passaggi della realizzazione dell’opera. Lunedì sarà anche la giornata dell’innalzamento dei gonfaloni (dalle 21.30 in piazza del comune), del giuramento del podestà e di uno spettacolo tra artisti di strada, tradizione medievale e giochi di fuoco.

“Sarà questo il nostro modo di salutare e dare il benvenuto a tutti i delegati della Conference Unesco”, conclude Sergio Solari.

-galleria fotografica e foto di copertina con immagini dall’edizione 2018-

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Advertisement
loading...
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.