Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Pierpaolo Chiaraluce nuovo presidente di Fabriano Pro Musica

Dopo la presidenza Agostinelli i soci dell’associazione fabrianese scelgono il nuovo presidente

FABRIANO, 7 dicembre 2021 – L’associazione Fabriano Pro Musica elegge il nuovo direttivo e dopo la presidenza di Marco Agostinelli il nuovo presidente eletto scelto dai soci è Pierpaolo Chiaraluce.

Pierpaolo Chiaraluce si è diplomato presso il conservatorio “Francesco Morlacchi” di Perugia scegliendo contrabbasso classico. Sta completando il biennio di specializzazione jazz presso il conservatorio “Giovanni Battista Pergolesi” di Fermo.

Questi i nuovi consiglieri eletti: Lorena Di Gangi, Serena Scortichini, Debora Barocci, Fabio Bianchi, Marco Agostinelli, Luciano Bano, Pierpaolo Chiaraluce. Segretaria Serena Scortichini e Luciano Bano tesoriere. Confermato vice presidente Fabio Bianchi.

Da tempo radicata sul territorio, Fabriano Pro Musica promuove da anni la realizzazione del festival “FabriJazz”, che proprio nel 2020 ha tagliato il traguardo dell’edizione numero 8 ospitando ancora una volta musicisti di chiara fama internazionale.

Altre importante azioni messe in campo dell’associazione sono quelle collegate all’organizzazione dell’International Jazz Day e le attività dell’Orchestra Concordia, di fatto il “braccio musicale” dell’associazione.

Non solo eventi live, ma anche una capillare azione sul territorio di divulgazione musicale con la Popular Music School che sta formando musicisti capaci poi di intraprendere anche strade ancora più ambiziose.

«Al centro di tutto ci sarà l’assemblea dei soci ed il direttivospiega il neo presidente – e lo spirito sarà quello di strutturare ancora di più tutta l’associazione per migliorare ancora di più la gestione di tutte le attività di Fabriano Pro Musica. Vogliamo coinvolgere ed accogliere nuovi soci, vogliamo che Fabriano Pro Musica cresca insieme a tutte le proposte culturali che abbiamo presentato alla città, e non solo. Vogliamo continuare a fare bene, vogliamo guardare al futuro delle nostre attività con fiducia e con uno spirito di servizio nei confronti di una realtà territoriale che ha sempre risposto con entusiasmo».

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi