Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / PUNTO NASCITA CHIUSO, IL CONSIGLIO DI STATO DICE NO ALLA RICHIESTA DEL COMUNE

Mercoledì 22 maggio nuovo “round” al TAR di Ancona

 

FABRIANO, 17 maggio 2019 – Il Consiglio di Stato ha detto “no”, respingendo la richiesta presentata dal Comune di Fabriano di annullare il provvedimento di chiusura del punto nascita.

Decisione che arriva dopo la giornata romana di ieri, con i legali del Comune di Fabriano a discutere il ricorso  chiedendo la sospensiva al provvedimento di chiusura del Punto nascita del “Profili”.

“Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso sul pronunciamento del TAR per la richiesta di sospensiva – spiega il Sindaco Gabriele Santarelli – motivandolo con l’ormai prossimo pronunciamento dello stesso Tribunale Amministrativo Regionale nel merito del ricorso contro la chiusura del reparto”.

Quindi la partita si sposterà verso Ancona, in direzione del TAR, che dovrà valutare mercoledì prossimo la trattazione del merito del ricorso (leggi l’articolo)

“Ormai questo appuntamento del 22 maggio – osserva ancora il primo cittadino – sembra essere diventata la scusa per non decidere e intanto la regione continua a costituirsi contro ogni nostra azione. Continuiamo a non capire come sia possibile che la decisione presa dalla Giunta Regionale con tanto di Delibera, n. 1554 del 28/11/2018, con la quale si faceva salvo il reparto nascita di Fabriano, possa essere annullata dall’ordine di una funzionaria dell’ARS”.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.