Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / Rapina due giovani ragazze con un paio di forbici, arrestato

Disposta per l’extracomunitario la detenzione domiciliare, l’uomo identificato dai carabinieri in caserma

 

FABRIANO, 21 ottobre 2020 – I carabinieri di Fabriano hanno arrestato un cittadino nordafricano, autore di una rapina nei confronti di due giovani donne di origine caraibica in una abitazione dell’immediata periferia della città.

L’uomo, dopo aver passato del tempo con loro, notava su un tavolino una cospicua somma di euro e decideva di appropriarsene a tutti i costi. Prese un paio di forbici le puntava verso le due donne che ne frattempo avevano tentato di resistere. A quel punto, le due ragazze, vista la violenta determinazione dell’extracomunitario, si davano alla fuga lasciando l’immobile, mentre l’uomo approfittava ulteriormente della situazione per rubare altro denaro, nello specifico pesos, sottratto dal portafoglio di una delle giovani.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Avvisati dalle due donne, i Carabinieri una volta giunti nell’immobile, lo trovavano vuoto ed iniziavano un’attività investigativa, per ricostruire quanto accaduto ed arrivare alla cattura dell’autore.

La descrizione dell’uomo fornita consentiva di restringere la ricerca a pochi soggetti, già conosciuti, con medesime caratteristiche somatiche e simili modus operandi.

E mentre i militari dell’Arma ricostruivano l’episodio, nel frattempo un passante ritrovava un telefono cellulare in un parco del centro, lo portava ai carabinieri per la restituzione al legittimo proprietario. Gli accertamenti sul terminale mobile consentivano di acquisire elementi dell’utilizzatore che risultava essere una delle persone “sospettate” dagli investigatori, il quale veniva quindi rintracciato e invitato in caserma per la restituzione.

Una volta giunto in caserma l’uomo, ignaro di quanto stava accadendo, nella speranza di riappropriarsi del proprio telefono, veniva riconosciuto dalle vittime quale autore della rapina avvenuta poco prima.

Il nordafricano veniva trovato in possesso della stessa somma di euro sottratta alle donne con banconote dello stesso taglio, nascoste all’interno degli slip, e anche la stessa somma sottratta in pesos, unitamente ad altri oggetti che si trovavano nell’immobile precedentemente denunciati.

L’autore del reato veniva quindi arrestato e, in data odierna, l’A.G. di turno convalidava l’arresto disponendo nei confronti dello stesso la detenzione domiciliare.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.