Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / “RI-CREA ,PAESAGGI E CIVILTÀ DEL FARE”: PROGETTI DA CONSEGNARE ENTRO IL 19 MARZO

Ancora possibile presentare progetti da finanziare

 

FABRIANO, 12 gennaio 2018 –  Valorizzazione del capitale culturale dell’area, identificato nella sua vocazione imprenditoriale, per mettere a sistema attività produttive differenti (artigianato, manifattura, enogastronomia, produzioni hi-tech ecc.) con il patrimonio storico, artistico e archeologico in un’ottica di brand territoriale.

5 i comuni coinvolti, Fabriano capofila poi Matelica, Sassoferrato, Genga, Cerreto d’Esi.

Questi i cardini del PIL1 Ri-Crea, promosso e finanziato dal FEASR 2014-2020 nell’ambito del Piano di Sviluppo Locale del GAL “Colli Esini San Vicino”, vuole essere una forma innovativa di approccio allo sviluppo territoriale che si attua tramite il sostegno alle imprese ed alle amministrazioni locali  che si riconoscono attorno ad un tema condiviso.

Quindi “cultura del fare”, una tendenza all’intraprendere e all’innovare storicamente radicata nel territorio

Quattro sono stati gli incontri – due tenuti a Fabriano, uno a Matelica ed uno a Sassoferrato – sono intervenuti complessivamente 120 tra imprenditori di ogni settore e giovani che intendono fare nuova impresa,  di cui 27 hanno manifestato interesse a presentare progetti e 10 hanno già formalmente sottoscritto la lettera di intenti a partecipare ai bandi di finanziamento.

Il “PIL RI-CREA: paesaggi e civiltà del fare” intende, pertanto, mettere a sistema attività produttive differenti con aspetti più strettamente culturali andando a rileggere anche il patrimonio storico, artistico ed archeologico.

Il termine per la presentazione delle domande per l’accesso ai finanziamenti previsti dai bandi PIL del GAL Colli Esini–San Vicino prorogato fino alle 13 del 19 marzo ed i contributi ad oggi richiesti dalle imprese che hanno dichiarato la loro intenzione di partecipare non hanno esaurito le risorse disponibili.

“Pertanto  c’è ancora tempo per presentare progetti a valere sulle varie misure di finanziamento previste, con ottime possibilità di successo”, scrivono in un nota dal Comune di Fabriano. 

Per informazioni e/o adesioni pil1.fabriano@gmail.com o visitare il sito del GAL  www.colliesini.it/menubandipsl  .

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
 
 


Meteo Marche