Connect with us

Alta Vallesina

FABRIANO / “RIAPRIRE PEDIATRIA”, PETIZIONE OLTRE 1.200 FIRME

Oltre alla petizione al vaglio di A.F.P. anche l’ipotesi di un esposto alla procura della Repubblica

 

FABRIANO, 31 maggio 2019 – Sfonda “quota 1.200” firme la petizione lanciata da Associazione Fabriano Progressista per per chiedere il ripristino del servizio di degenza nel reparto di pediatria. Servizio attivo solamente un servizio ambulatoriale senza la possibilità di ricovero per i pazienti fino a 16 anni. (leggi l’articolo) 

Stiamo registrando una grande attenzione da parte dei fabrianesi e dei cittadini del comprensorio montano – spiegano da A.F.P. –  Il tema è molto sentito e tocca nel profondo tutte le famiglie”.

Obbiettivo dichiarato raccogliere quante più firme possibili da consegnare al Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli. “Tutelare maggiormente il territorio montano – spiegano da A.F.P. – opposizione nei confronti di scelte discriminatorie, veder riaperto il reparto di pediatria con tutti i necessari servizi pienamente operanti”.

Solo una petizione?

Al vaglio di A.F.P. anche la possibilità di avanzare un esposto alla Procura della Repubblica. “Sto studiando insieme ai miei collaboratori questa opzione – conclude il consigliere comunale di A.F.P. Vinicio Arteconi – legata ai disservizi venutisi a creare con la chiusura di pediatria e del punto nascita, raccordando il tutto basato con le disavventure vissute da alcuni genitori con i propri figli e da alcune partorienti”.

(s.s.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.